Assicurazione Infortuni 2019/2020

Con il tesseramento, sia delle federazioni che degli enti di promozione sportiva, l’atleta ha una copertura assicurativa per gli eventuali infortuni subiti in allenamento e partita.   

Vi invito a prendere visione degli estratti delle polizze assicurative ai seguenti indirizzi:

http://www.crlombardia.it/   per i tesserati Figc LND ( Juniores e 3° Categoria)

https://www.figc.it/media/1676/sintesi-polizza-sgs_2018.pdf  per i tesserati Figc SGS (Allievi, giovanissimi , esordienti, pulcini e piccoli amici)

https://www.federvolley.it/assicurazioni per le tesserate Fipav

http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=3562 per i tesserati/e CSI.

Tali assicurazioni, per il rimborso delle spese mediche sostenute, prevedono:

– € 500,00 di franchigia fissa per il tesseramento presso CSI

– nessun rimborso delle spese mediche se non sussiste una invalidità superiore al 6% o 9%  per ii tesseramento presso le federazioni FIGC e FIPAV o se l’infortunio non è compreso nelle tabelle allegate all’estratto.   

L’ASD Trezzo, con lo scopo di ovviare a tali franchigie, con Grumelli & Partners (Groupama Assicurazioni) propone una assicurazione integrativa, la cui adesione è su base volontaria, al costo di € 25,00 per il calcio e € 15,00 per la pallavolo.

L’assicurazione infortunio è soltanto nominativa, pertanto chi volesse aderire deve dare iscriversi alla campagna “Assicurazione infortuni” e versare il premio dovuto entro il :

26/09/2019 per il calcio

25/10/2019 per la pallavolo.

Le coperture assicurative partono, per coloro che non erano già assicurati, dalle suddette date. Nella home page del sito, nella pagina DOWNLOAD potete prendere visione delle schede informative dell’assicurazione.   

L’eventuale denuncia d’infortunio va fatta dall’interessato, di norma, entro trenta giorni dalla data dell’infortunio e nei link sopra indicati ci sono le istruzioni per la denuncia on line. La segreteria è disponibile per chiarimenti ed eventuale aiuto. 

IMPORTANTE: per aprire un sinistro occorre essere in possesso di una documentazione medica che attesti l’infortunio.

+Copia link