« Torna agli articoli

Ogni lasciata è persa!

Domenica 20 luglio, in occasione della finale per il terzo e quarto posto del 3° Torneo Serale Femminile di Calcio a 7, organizzato dall’Unione Sportiva Oratorio Airuno, le nostre ragazze strappano un buon quarto posto.

È domenica sera, le ragazze arrivano alle ore 20,00 circa, le avversarie sono già in campo a palleggiare.

Occorre cospargersi di una buona dose di antizanzare perché questi fastidiosi insetti non danno tregua.

Qualche minuto di riscaldamento ed ecco il fischio di inizio.

Un paio di minuti e con il primo tiro dalla distanza prendiamo goal.

Appare subito chiaro la differenza di passo rispetto alle nostre avversarie, sembriamo non aver voglia di giocarci la partita.

Giada dopo pochi minuti deve essere sostituita a causa di un problema alla gamba destra che la tormenta ormai da troppo tempo.

Alla fine del primo tempo siamo con un punteggio parziale a nostro sfavore di 4 a 1.

Il Mister Alessandro cerca di trovare una reazione toccando il tasto dell’orgoglio personale. Nessuna reazione ne verbale ne di cambio marcia.

La partita finisce con mesto 8 a 2.

E pensare che la semifinale, giocata  solo pochi giorni prima contro chi avrebbe poi vinto il torneo, ci ha visto soccombere solo all’ultimo minuto meritandoci gli applausi di tutti gli spettatori.

E chi dice che le motivazioni non fanno la differenza?

Ma questa brutta sconfitta ci deve far meditare sull’approccio vincente che occorre avere su ogni singola partita, anche se stiamo giocando una finale per il 3° ed il 4° posto, è pur sempre una finale!

So perfettamente che questo gruppo di Ragazze gioca normalmente un calcio diverso, ma ciò non può togliermi il gusto amaro della sconfitta.

+Copia link