Comunicazioni

  • Lorenzo Pozzi

    Dote Sport 2018

    12 settembre 2018 | Lorenzo Pozzi

    La Regione Lombardia ha confermato anche per quest’anno la Dote Sport, il contributo per sostenere le famiglie nell’affrontare i costi per le attività sportive dei minori di età compresa fra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31 dicembre 2018, sostenute nel periodo che va da settembre 2018 a giugno 2019.
    Le attività devono prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza, avere una durata continuativa di almeno sei mesi ed essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o Cip o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche o da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni.
    La Dote Sport 2018 è destinata ai nuclei familiari in cui almeno uno dei due genitori (o tutore/genitore affidatario), sia residente in modo continuativo da almeno 5 anni in Lombardia, alla data di scadenza del bando (31 ottobre 2018), che alla presentazione della domanda siano in possesso di un indicatore Isee non superiore a € 20.000,00 o non superiore a € 30.000,00, nel caso di nuclei familiari in cui sia presente un minore diversamente abile. Ciascuna famiglia potrà beneficiare di una sola Dote, del valore minimo di 50 euro e massimo di 200 euro.Nei casi di nuclei familiari con più di 3 minori, sono assegnabili un numero massimo di 2 Doti. Nessuna limitazione al numero di doti è prevista in caso di nuclei familiari con un minore diversamente abile.
    La domanda di Dote Sport può essere presentata da uno dei genitori o dal tutore (in possesso di apposita documentazione legale) conviventi con il minore, a partire dalle ore 12:00 del 17 settembre fino alle ore 16:30 del 31ottobre 2018.
    La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso l’applicativo SIAGE messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi al sito: www.siage.regione.lombardia.it.

  • Lorenzo Pozzi

    5 x mille ad ASD TREZZO

    18 aprile 2018 | Lorenzo Pozzi

    Gentili,

    la legislativa relativa alla finanziaria 2017 e successivi aggiornamenti, prevede per le società iscritte all'albo delle Associazione Sportive Dilettantistiche del CONI la possibilità di inoltrare il 5 per mille alla dichiarazione dei redditi. 

    L'ASD TREZZO possiede questi requisiti, per questo siamo a suggerirvi l'opportunità di devolvere, nell'apposito spazio del Vostro modello 730 o UNICO, questo contributo alla nostra associazione. Anche se non presentate la dichiarazione dei redditi, potete comunque richiedere la scheda integrativa e consegnarla in busta chiusa al Vostro commercialista o al Vostro CAF di fiducia.

    Facciamo presente che l’ASD TREZZO non persegue fini di lucro, ma promuove attività agonistiche ai ragazzi e ai giovani e organizza eventi sportivi dal 2014; è sempre difficoltoso reperire fondi per far fronte a tutti questi impegni. 

    Ricordiamo che questa operazione non vi costa nulla e sarebbe per noi un grande aiuto. 

    In caso di condivisione riportiamo il nostro codice fiscale/partita Iva.

                                  03992310163

    Ringraziamo fin da ora per il positivo accorgimento della richiesta e cordialmente salutiamo.

    ASD TREZZO

  • Lorenzo Pozzi

    Convocazione Assemblea soci

    05 aprile 2018 | Lorenzo Pozzi

    Avviso di convocazione Assemblea Ordinaria

     

    I soci aventi diritto sono convocati in assemblea ordinaria che si terrà presso l’oratorio S. Luigi di Trezzo sull’Adda, via Mons. Grisetti 5 in prima convocazione per il giorno 13 aprile 2018 alle ore 7.00 ed occorrendo in seconda convocazione per il giorno 13 aprile 2018, stesso luogo, alle ore 21.15 per discutere e deliberare sul seguente

    Ordine del giorno

    1 – Rinnovo consiglio direttivo;

    2 – Approvazione regolamento per rimborsi spese e piè di lista;

    3 – Varie ed eventuali. 

    Per quanto riguarda il diritto di partecipazione e di voto, si evidenzia l’art. 11 dello statuto che dice:

    “Art. 11 – Intervento in Assemblea e quorum 

    Possono partecipare all’Assemblea tutti i soci, esclusi i soci morosi anche se non ancora definitivamente accertati dal Consiglio Direttivo, ma solo i soci maggiorenni possono votare.  Ogni socio ha diritto ad un solo voto e potrà farsi rappresentare, con delega scritta, da altro socio. Ogni socio può essere portatore di una sola delega.  Ai fini delle maggioranze richieste dagli articoli seguenti si computano solo i soci che possono votare.

    Può intervenire all’Assemblea, senza diritto di voto, anche il Revisore non socio.”

      Pertanto i Sigg. Soci che fossero impossibilitati ad intervenire alla suddetta assemblea possono farsi rappresentare da un altro Socio di loro fiducia, munendolo dell’apposita delega, disponibile in segreteria, approvando sin d’ora senza riserve il suo operato

  • Lorenzo Pozzi

    Convocazione Assemblea Soci

    02 ottobre 2017 | Lorenzo Pozzi

    I soci aventi diritto sono convocati in assemblea ordinaria che si terrà presso l’oratorio S. Luigi di Trezzo sull’Adda, via Mons. Grisetti 5 in prima convocazione per il giorno 16 ottobre 2017 alle ore 7.00 ed occorrendo in seconda convocazione per il giorno 16 ottobre 2017, stesso luogo, alle ore 21.15 per discutere e deliberare sul seguente

    Ordine del giorno

    1 – Relazione del presidente e approvazione bilancio 01/07/2016 – 30/06/2017;

    2 – Approvazione bilancio preventivo 01/07/2017 – 30/6/2018;

    3 – Varie ed eventuali.


    Per quanto riguarda il diritto di partecipazione e di voto, si evidenzia l’art. 11 dello statuto che dice:

    “Art. 11 – Intervento in Assemblea e quorum

    Possono partecipare all’Assemblea tutti i soci, esclusi i soci morosi anche se non ancora definitivamente accertati dal Consiglio Direttivo, ma solo i soci maggiorenni possono votare. Ogni socio ha diritto ad un solo voto e potrà farsi rappresentare, con delega scritta, da altro socio. Ogni socio può essere portatore di una sola delega. Ai fini delle maggioranze richieste dagli articoli seguenti si computano solo i soci che possono votare.
    Può intervenire all’Assemblea, senza diritto di voto, anche il Revisore non socio.”

    Pertanto i Sigg. Soci che fossero impossibilitati ad intervenire alla suddetta assemblea possono farsi rappresentare da un altro Socio di loro fiducia, munendolo dell’apposita delega ed approvando sin d’ora senza riserve il suo operato.

    Trezzo sull'Adda 02/10/2017

  • Lorenzo Pozzi

    Dote Sport

    20 settembre 2017 | Lorenzo Pozzi



    Torna la Dote Sport, un contributo della Regione Lombardia per sostenere i costi sostenuti per le attività sportive dei minori di età compresa fra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31 dicembre 2017.

    Le attività devono:

    - prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;

    - avere una durata continuativa di almeno sei mesi;

    - essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche o da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni.

    La Dote Sport 2017 è destinata ai nuclei familiari:

    - in cui almeno uno dei due genitori (o tutore), sia residente in modo continuativo da almeno 5 anni in Lombardia, alla data di scadenza del Bando (31/10/2017);

    - che alla presentazione della domanda siano in possesso di un indicatore ISEE non superiore a € 20.000,00 o non superiore a € 30.000,00, nel caso di nuclei familiari in cui è presente un minore diversamente abile.

    La domanda di Dote Sport può essere presentata da uno dei genitori o dal tutore (in possesso di apposita documentazione legale) conviventi con il minore, a partire dalle ore 12:00 del 18/09/2017 fino alle ore 16:00 del 31/10/2017.

    La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso l’applicativo Siage, messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi al sito: www.siage.regione.lombardia.it.