« Torna agli articoli

PARI IN FAMIGLIA CON IL TREZZO

ASD TREZZO – ASD MOZZANICA 2-2 (1-1; 0-2; 1-0)

Passo passo, da un’amichevole all’altra, le Esordienti si avvicinano all’inizio del campionato. La sfida in famiglia, a nove, contro i maschietti del Trezzo sul sintetico di Valfregia finisce in parità, 2-2. Le ragazzine di mister Cambiaghi dominano la seconda frazione ma nell’ultimo tempo, nonostante una supremazia nel gioco, pagano dazio per una disattenzione. Prima frazione di gioco in parità con un gol a testa. L’affiatamento via via cresce, ma c’è ancora da fare sul piano della concentrazione (ancora qualche distrazione), della personalità (intensità di gioco discontinua) e della precisione (troppi passaggi sbagliati).
Partenza a spron battuto dei biancoverdi che subiro in un paio di occasioni impegnano la retroguardia del Mozzanica. I maschi insistono ed al 5’ passano in vantaggio sfruttando un disimpegno errato delle biancocelesti. Che tuttavia al 10’ pareggiano con un bel contropiede di Valtolina. I biancoverdi giocano con una sola punta di ruolo (e un centrocampista che s’inserisce), così Cambiaghi passa alla difesa a due con quattro centrocampisti in linea e due attaccanti. Zanchi deve uscire dall’area per sventare un paio di contropiedi biancoverdi, il parziale finisce 1-1.
Cambia la musica nella ripresa con il Mozzanica che prende in mano l’iniziativa. Al 4’ Demaio, raccogliendo un rinvio del portiere, brucia sullo scatto i difensori e da sinistra centra la rete sull’angolo opposto. Subito dopo, una conclusione di Vattiato da fuori constringe l’estremo difensore del Trezzo ad una difficile respinta. E’ il momento migliore del Mozzanica che all’8’, sugli sviluppi di un corner, raddoppia con un colpo di testa di Valtolina (doppietta).
Nell’ultima frazione di gioco biancoazzurre ancora in attacco: Vattiato prova ancora dalla distanza ma il tiro finisce fuori di poco. Al 6’ la retroguardia biancoceleste non chiude a dovere: un biancoverde parte dalla linea di fondo, s’accentra, dribbla un difensore e conclude sul primo palo, Zanchi riesce solo a sfiorare la sfera. Le ragazzine di mister Cambiaghi reagiscono da par loro. Demaio (incursione e tiro) e Baruffaldi (doppio dribbling e tiro) provano invano a sfondare sulla sinistra, poi sul finire del tempo due “sassate” di Valtolina da fuori area non trovano lo specchio della porta.

+Copia link