« Torna agli articoli

ALTRO TRIANGOLARE IN FAMIGLIA

Un’altra buona prestazione per le Esordienti nel triangolare di Concesa contro i pari età della Voluntas Osio e le Giovanissime Mozzanica. Sfide secche di trenta minuti in vista della ripresa del campionato. La squadra di mister Cambiaghi mostra già una discreta condizione atletica e, soprattutto, abbozza un gioco fluido con l’azione che parte dalla difesa, si sviluppa tramite triangolazioni e si conclude con gli inserimenti delle attaccanti.
Contro l’Osio Sotto rombo nel mezzo con Contessotto vertice alto e due punte larghe, Fumagalli e Baruffaldi. Ed è proprio quest’ultima che, imbeccata da Demaio, al 2′ s’invola sulla sinistra e batte il portiere con un rasoterra nell’angolo opposto. I ragazzi accusano il colpo, le Esordienti fanno la partita. Cambiaghi arretra Contessotto a interno, spostando sull’out di sinistra Agazzi e accentrando Baruffaldi. Entrano Vattiato e Riccelli in avanti e Benaglia in difesa. Maffezzoli dà il cambio a Zanchi in porta. Il Mozzanica cerca ma non trova il raddoppio e i biancorossi a tre minuti dal termine pareggiano in contropiede.
Piacevole con continui capovolgimenti di fronte anche l’incontro successivo tra la stessa Voluntas e le Giovanissime. Dopo un paio di occasioni da rete sprecate per un soffio, le ragazze di mister Tirinnocchi si aggiudicano la partita allo scadere grazie a una conclusione sotto misura di Salvi. Per i ragazzi solo due contropiedi non finalizzati.
Nella sfida di casa Mozzanica le Esordienti affrontano le più esperte Giovanissime senza timori reverenziali. Zanchi (4′) para a terra una prima conclusione di Colombo dalla destra ma non può nulla su un preciso rasoterra della stessa nell’angolo basso opposto (5′). Le Giovanissime spingono sull’acceleratore e raddoppiano, con Zanetti, in contropiede (7′). Ci provano anche con tiri da fuori ma Zanchi in tuffo respinge (9′). Cambiaghi inserisce Benaglia in difesa, Vattiato e Riccelli in avanti ed accentra di nuovo Baruffaldi che al 12′ approfitta di un disimpegno errato e dal limite sferra un tiro vincente. Ravasio chiude i varchi, Vattiato si distingue per un paio di pregevoli aperture. Le Giovanissime escono alla distanza. Brave palla a terra, macinano gioco con precisione e non appena possono concludono a rete: al 18′ costringono Zanchi ad una difficile parata in due tempi. Il terzo gol arriva al 20′: Colombo insacca su una respinta di Maffezzoli, subentrata a Zanchi. Al 22′ Martella raccoglie un rinvio corto e piazza la palla in rete. C’è tempo per una respinta di Maffezzoli al 27′ e per l’ultimo contropiede che si conclude con un rasoterra vincente sul primo palo di Marchese, poi Fontana manda tutte negli spogliatoi.

+Copia link