« Torna agli articoli

Esordienti non brillanti e molto sfortunate

BM SPORTING-MOZZANICA 3-1

(1-0; 0-0; 1-0)

RETI: Petre (BM) 11′ pt; Cuozzo (BM) 5′ tt

BM SPORTING: Meroni (Bigatti); Mapelli, Brambilla A., Monzani, Perego; Brambilla M., Nico, Cuozzo; Gueye, Petre, Valvo. (Ripamonti, Mbaye, Basaglia, Masia, Rabasca). All. Galleani

MOZZANICA: Zanchi (Maffezzoli); Ravasio, Ciocca, Lobello, Chignoli (Benaglia); Contessotto, Campana, Demaio; Agazzi, Baruffaldi (Vattiato), Fumagalli (De Carli). All. Cambiaghi

Ultima di campionato amara per le Esordienti a Masate. Una sconfitta frutto anche, ma non solo, di un paio di episodi sfavorevoli e decisivi. E’ altrettanto vero che la prestazione della ragazze di mister Cambiaghi, pur discreta, non è stata all’altezza delle migliori esibizioni. Sono mancate concentrazione sulle palle da fermo, che gli avversari hanno sfruttato a dovere, e incisività in attacco. La prima linea biancoceleste ha avuto pochissime occasioni da rete, ma va pure detto che non è facile costruire trame di bel gioco su un terreno dai rimbalzi così irregolari. Meglio il BM Sporting nel primo tempo, più equilibrati il secondo a reti bianche ed anche l’ultimo, vinto di misura dai locali.

Agazzi gioca sul fronte destro dell’attacco con Baruffaldi che parte dal centro, Fumagalli da sinistra. Il BM Sporting già al 3′ arriva vicino al gol in contropiede: provvidenziale il recupero di Ciocca che in extremis manda la palla in angolo. Al 5′ Perego, sganciatosi in avanti per una punizione a favore, aggancia in area e conclude a lato. Insistono i ragazzi. Valvo, sugli sviluppi di un contropiede, trova il varco giusto in area per battere a rete ma Zanchi respinge in corner; sul calcio d’angolo Petre di testa colpisce la base del palo (7′). Il Mozzanica capitola all’11’ sugli sviluppi di un fallo laterale sulla sinistra per le ragazze ma assegnato ai locali: Petre approfitta di un passaggio all’indietro delle biancocelesti per entrare in area e scaricare il destro vincente che Zanchi riesce solo a sfiorare. Cambiaghi prova a spostare Fumagalli al centro consentendo così a Baruffaldi di partire in accelerazione dalla sinistra. Il Mozzanica reagisce ma non riesce a sfondare: al 13′ Fumagalli, lanciata bene in area, viene anticipata dall’uscita di Meroni.

Nella ripresa dentro Benaglia e Vattiato sulla destra, rispettivamente in difesa e in avanti, nonché De Carli sul fronte sinistro dell’attacco. Un tiro di Vattiato in mischia viene ribattuto (2′). Bel disimpegno sulla destra del duo Contessotto-Campana. Due minuti dopo il neo-entrato Rabasca ci prova da fuori ma il tiro, centrale, non impensierisce Zanchi. Rientra in campo Chignoli, Agazzi arretra a centrocampo, De Carli va a fare la punta centrale. Il Mozzanica riprende l’iniziativa con due conclusioni di Ravasio (punizione fuori) e Campana (tiro centrale parato). Sul fronte opposto all’8′ Rabasca va via il velocità sulla destra e mette al centro, dove nessun compagno raccoglie. Rientrano Fumagalli in difesa e Baruffaldi in prima linea. L’unica occasione da gol della ripresa la crea di nuovo Rabasca: inserimento centrale in area e rasoterra sul palo opposto ma Zanchi in tuffo riesce a deviare la palla di quel tanto che basta per mandarla in angolo. Il resto è uno sterile batti e ribatti con le difese che riescono a bloccare ogni iniziativa.

Il BM Sporting comincia di nuovo a spron battuto e già al 2′ va alla conclusione con Petre, Zanchi s’allunga e devia a lato. Il Mozzanica, seppure a fatica per le condizioni del terreno, comincia a macinare gioco. Lobello e compagne sono ancora in tempo a recuperare il passivo. Al 5′ mister Galleani chiama un time-out: al rientro in campo la difesa biancoceleste, non ancora schierata al completo, viene presa alla sprovvista da Cuozzo, lesto a incrociare sul palo opposto e a sorprendere Zanchi. Una beffa nel momento di maggior pressione del Mozzanica. In difesa rientra Ravasio. Cambiaghi inserisce in avanti Nicoli: per Giada, reduce da un lungo infortunio, è l’esordio stagionale in campionato. Pochi minuti e torna in campo anche Fumagalli, Maffezzoli dà il cambio a Zanchi. Il Mozzanica si butta in avanti con De Maio e Agazzi ma va a sbattere contro il “muro” viola, il BM Sporting sfrutta gli spazi giocando per lo più di rimessa. Petre in velocità va di nuovo al tiro, Maffezzoli riesce a deviare a lato. La partita termina com’era iniziata, con una bella chiusura di Ciocca che sventa l’ennesimo contropiede dei locali.

+Copia link