« Torna agli articoli

Partenza col botto per le Esordienti

Partenza col botto per le Esordienti che, con sette punti in tre partite, si aggiudicano il Torneo Azalee Gallarate lasciandosi alle spalle il Femminile Tabiago (Giovanissime), la formazione maschile del Casalvilla e le Azalee, squadra ospitante. Un trofeo conquistato nella prima uscita stagionale è un buon biglietto da visita ma ciò che più fa ben sperare è la qualità del gioco – pregevole, a tratti addirittura spettacolare – mostrato. C’era soprattutto da amalgamare la squadra inserendo le nuove arrivate, provare nuove soluzioni e la prima risposta che è arrivata a mister Cambiaghi è stata confortante.

Fraseggi, sovrapposizioni, verticalizzazioni, inserimenti: le biancocelesti, schierate con il 4-3-3, hanno dominato il primo tempo del match contro le Giovanissime Tabiago (costantemente schiacciate nella loro metà campo) ed hanno segnato con Zanoli (lesta ad approfittare di un pasticcio nell’area avversaria) e con due “bombe” da fuori di Nicoli e Contessotto. Traversa di Gaia Bianchi, poi il Tabiago finalizza un contropiede sulla destra con una stoccata vincente in area. Squadra meno spumeggiante nella ripresa: il Tabiago accorcia nuovamente le distanze grazie a un malinteso in area biancoceleste ed pareggia su rigore per un fallo appena dentro l’area sembrato per lo più involontario.

Match senza storia contro le Azalee. La squadra di Cambiaghi non ha mai consentito alle padrone di casa di entrare in partita. Nel primo tempo le Esordienti, in campo con un 4-3-1-2, sono andate all’assalto con una raffica di conclusioni di Riccelli e Valtolina fuori di poco, di Gaia Bianchi, Contessotto, Veronica Bianchi respinte dal portiere, nonché con una punizione angolata di Valtolina, pure ribattuta. Riccelli, appostata in area, insacca ma l’arbitro, non concedendo la regola del vantaggio per un fallo su Valtolina, assegna il rigore che la stessa Valtolina non trasforma. Il gol dello strameritato vantaggio arriva nei primi minuti della ripresa con Valtolina che, su calcio d’angolo, brucia sul tempo le avversarie e da sotto appoggia in rete. Una bella triangolazione in area Zanoli-Valtolina-Veronica Bianchi meriterebbe miglior fortuna. Il raddoppio arriva, ancora su corner, grazie al tempismo di Veronica Bianchi che di testa non perdona. Le Azalee riducono le distanze in contropiede: tiro incrociato e angolato, Zanchi s’allunga e riesce a deviare ma la sfera finisce nei pressi di un avversario che, indisturbato, depone in rete. Il gol che chiude la partita è di Veronica Bianchi, lesta a raccogliere la respinta del portiere su tiro della gemella Gaia e ad insaccare. Ancora Veronica Bianchi si vede annullata per fuorigioco un gol, infine Zanoli aggancia bene in area, si gira e conclude di poco fuori.

La squadra mostra sicurezza così mister Cambiaghi nell’ultimo match contro i maschi sperimenta un modulo più offensivo, un 4-2-3-1 che lascia Gaia Bianchi libera di inventare dietro la punta centrale. Le biancocelesti fanno la partita e sbloccano subito il risultato con un penalty trasformato da Gaia Bianchi per un fallo subito dalla stessa. Doneda ci prova dalla distanza e manca il raddoppio per un soffio. Le Esordienti, incassato il pari del Casalvilla in contropiede, ripartono a spron battuto: Valtolina raccoglie la respinta del portiere avversario e colpisce la traversa, Zanoli al volo conclude alto. Dopo una punizione di Doneda fuori di poco, arriva il gol partita con Valtolina che va via di forza ma viene “abbattuta” in area: Gaia Bianchi concede il bis. Un paio di conclusioni di Valtolina e Chignoli non vanno a segno. Allo scadere il Casalvilla arriva al tiro da fuori area senza tuttavia impensierire Zanchi. Ci riprova all’inizio della ripresa ma anche Pisoni para con sicurezza. La retroguardia biancoceleste, guidata da Ciocca, controlla senza affanno i tentativi di rimonta degli avversari: da segnalare solo una punizione dal limite terminata alto. Le occasioni migliori sono ancora biancocelesti con Doneda (tiro fuori di poco) e Valtolina che, ben lanciata da Gaia Bianchi, arriva alla conclusione ma sul piede “sbagliato” (il destro). Su traversone di Riccelli, Veronica Bianchi ci riprova da fuori, invano. La partita si conclude con un altro atterramento in area di Valtolina ma l’arbitro non se la sente di assegnare un altro rigore. Così al fischio finale si scatena l’esultanza delle biancocelesti per il meritato successo.

Risultati finali:
CASALVILLA-AZALEE 2-1
MOZZANICA- GIOVANISSIME TABIAGO 3-3 (Zanoli, Nicoli, Contessotto)
AZALEE-MOZZANICA 1-3 (Valtolina, V. Bianchi, V. Bianchi)
GIOVANISSIME TABIAGO-CASALVILLA 1-1
AZALEE-GIOVANISSIME TABIAGO 0-2
MOZZANICA-CASALVILLA 2-1 (G. Bianchi, G. Bianchi)

Classifica finale:
Mozzanica 7
Giovanissime Tabiago 5
Casalvilla 4
Azalee 0

+Copia link