« Torna agli articoli

PRIMAVERA BIANCOROSSA

ASD TREZZO – FULGOR CANONICA 3-0 (Gerlinzani F, Consonni, Oriunto)

Altro giro, altra corsa, o meglio, altro torneo, altra finale.
Gli esordienti 2004 si giocano un’altra volta il terzo posto in una competizione ma siamo passati dal cupo e freddo 1 Maggio di Pessano al caldo e umido 9 Maggio di Melzo.
L’avversario di oggi è la Fulgor Canonica, classificatasi seconda nel girone B del torneo per il sessantesimo anniversario della società melzese del Monsignor Orsenigo.
Anche il Trezzo è passato alla fase successiva del torneo come seconda, vincendo contro i padroni di casa dell’Orsenigo per 3-1 ma perdendo sfortunatamente 1-0 con la Nuova Frontiera di Bellinzago.
La partita, definita impropriamente derby (il derby dell’Adda sarebbe Trezzo – Capriate), viene giocata bene dai biancorossi che la sbloccano verso la metà del primo tempo grazie a Gerlinzani Filippo che insacca alle spalle dell’estremo difensore aranciobianco.
Il primo tempo si conclude con il risultato di 1-0 a favore della compagine trezzese che crea molto ma capitalizza poco con la Fulgor che si fa vedere poche volte in area avversaria.
Il secondo tempo continua sulla stessa linea del primo; Trezzo che crea molto e capitalizza prima con Consonni e poi con Oriunto ma gli stessi attaccanti trezzesi con Caforio sprecano diverse occasioni: il secondo è fermato dalla sfortuna, o meglio, dall’incrocio dei pali mentre il difensore vede negata la gioia del gol dal difensore avversario che, immolandosi, rende vana la sua discesa.
La Fulgor si affaccia poche volte in area avversaria ma quando lo fa non porta grandi grattacapi alla retroguardia biancorossa.
La finale per il terzo e quarto posto finisce 3-0 a tinte bianche e rosse; stavolta gli esordienti 2004 ce l’hanno fatta a salire sul podio, contrariamente a ciò che era accaduto a Pessano, dove si erano fermati al quarto posto.
Due tornei, due finali, bel gioco, un terzo e un quarto posto. Cosa dire di più?
Benvenuti nella primavera biancorossa.

+Copia link