« Torna agli articoli

TREZZO, TI 6 RIALZATO!

PRIMA SQUADRA

TREZZO – ATLETICO MONTENEGRO 6-2 (3 Moriggi, Aucello, Mazzola, Pareschi)

La diciassettesima giornata del girone A del campionato di Terza Categoria monzese vede di fronte il Trezzo e l’Atletico Montenegro. I biancorossi sono penultimi a quota nove punti e vengono da due sconfitte consecutive mentre i granata di Bellinzago Lombardo vengono da un buon periodo e galleggiano a metà classifica con 23 punti all’attivo.

All’andata l’Atletico travolse il Trezzo per 7-1 in una partita a senso unico, quasi umiliante per quanto riguarda il risultato; sulla carta ospiti nettamente favoriti.

I Men in Red iniziano forte con un buon giro palla e un buono sviluppo sulle fasce grazie a Pareschi e Massa in grande spolvero, i quali fanno venir voglia di prendersi un Aulin ai loro diretti avversari.

È proprio uno degli imprendibili laterali (Pareschi) che viene steso in area e guadagna un calcio di rigore per i suoi; Moriggi dagli undici metri è freddissimo e batte Spezia. 1-0!

Il Trezzo appagato dal gol lascia campo al Montenegro, gli ospiti crescono e trovano il gol del pareggio: Cominardi buca la difesa trezzese e con un pallonetto supera Magni.

La partita comincia a incattivirsi ma l’arbitro fa giocare estraendo pochi (pochissimi) cartellini.

Nel finale di tempo Gerenzani imperiosamente fa tremare la traversa e Pareschi non se la sente di concludere tempestivamente con il suo sinistro.

Dopo 45’ minuti il risultato fra Trezzo e Atletico Montenegro è 1-1, risultato che sta stretto ai padroni di casa.

Il secondo tempo riprende sulla stessa trama del primo; al 50’ bellissima azione dei biancorossi sull’asse Mariani-Moriggi-Aucello, i quali mettono Pareschi in condizione di segnare, concludendo con diagonale destro che batte Spezia. Trezzo di nuovo in vantaggio!

Sala sostituisce un ottimo Pareschi.

I biancorossi continuano a macinare gioco, stavolta Aucello si mette in proprio e con la precisione di un chirurgo infila la palla sotto la traversa. 3-1! Finalmente prima gioia in campionato per Simone Aucello che si sblocca.

Ma quando la partita sembrava chiusa, il Montenegro torna alla carica e trova un calcio di rigore su una disattenzione difensiva trezzese; La Rosa segna il suo settimo gol in campionato e riapre il match.

Il 3-2 dei granata si rivela un fuoco di paglia, infatti i biancorossi hanno l’argento vivo addosso e dall’asse Manfredi-Sala nascono due palle gol concretizzate dall’ex Tritium Moriggi, che fa hat-trick: prima con una rasoiata di destro e poi ribandendo un rete un tiro mal respinto dal portiere Spezia.

L’Atletico s’innervosisce e perde la testa: il tutto culmina con l’espulsione di Esposito che lascia i suoi in dieci.

Mazzola con un missile terra-aria a chiudere i conti. 6-2!

Nel finale Butti ha l’occasione di rendere per bene il 7-1 dell’andata ma senza riuscire a concretizzare.

Vittoria che fa molto morale ma muove poco la classifica, visti i successi di Athletic Muggiò, Aureliana e Grezzago. Si dice sempre che l’importante è partecipare ma adesso stiamo cominciando a farlo con stile.

Prossimo impegno a Monza in casa della capolista Pro Victoria.

FORZA TREZZO!

+Copia link