« Torna agli articoli

RAGAZZE DA COPERTINA

UN SUPER TREZZO FERMA IL FLERO


SERIE D FEMMINILE

TREZZO – FLERO 2-2 (2 Ubiali)

Grande prestazione delle ragazze di Mister Scaini, che trovano il secondo punto di questo campionato in casa contro una delle squadre rivelazioni del girone di ritorno: il Flero. I bresciani hanno totalizzato dieci punti nelle ultime sette partite (1,4 punti/partita) contro i sei punti nelle prime undici (0,56 punti/partita); inoltre hanno vinto tutti gli scontri diretti contro dirette avversarie come Podenzano (4-3), Cavernago (4-3) e Boltiere (6-1).

Le biancorosse, invece, vengono dal turno di riposo e dalla sconfitta di misura di Podenzano (2-1) con evidenti segnali di crescita.

Il Trezzo scende in campo con Galliani tra i pali, Martignoni M., Martignoni C., Mantegazza, Cavagnoli, Stassi, Ganzarolli, Pricci, Ubiali, Boschini e Defendi. A disposizione Panighetti, Abdel e Mazzoleni.

La squadra scende in campo ben organizzata e compatta ma nonostante il buon inizio, al 15 minuto è il Flero a passare in vantaggio con Manzoni, che sale in doppia cifra in questa Serie D.

Il Trezzo non si scompone continua a giocare con il buon ritmo mostrato precedentemente riuscendo ad arrivare in area ma senza a concludere a rete.

Poi al 30′, come un fulmine a ciel sereno, il Flero trova il gol dello 0-2 con il settimo sigillo in campionato di Signorini.

Le biancorosse reagiscono e al 40′ accorciano le distanze con la solita Alice Ubiali.

Il primo tempo si conclude con il risultato di 1-2 a favore delle bresciane messe in grossa difficoltà dalla compagine di casa.

Nel secondo tempo il Trezzo entra con grande determinazione, dominando il match con il Flero che non riesce a correre ai ripari. Gli sforzi delle biancorosse vengono ripagati quando all’85’ minuto è ancora Ubiali a battere l’estremo difensore e a trovare il gol del 2-2!

Il Trezzo vola sulle ali dell’entusiasmo e prova a vincerla questa partita: al 94′ Panighetti si invola verso la porta, è sola a tu per tu con il portiere ma viene fermata sul più bello dal triplice fischio finale del direttore di gara.

Il Trezzo torna a muovere la classifica e lo fa con una prestazione superlativa contro una squadra in un buon stato di forma, confermando i progressi fatti dall’inizio di questo girone di ritorno.

+Copia link