« Torna agli articoli

ALTRE DUE CHIACCHIERE DOPO CARNEVALE

Giunti ormai a Marzo, è arrivato il momento di fare un po’ il punto della situazione delle nostre compagini impegnate nei campionati agonistici.

PRIMA SQUADRA: ottavo posto in classifica, 28 pti

Il Trezzo di mister Simeone si conferma una squadra da girone di ritorno: quattro vittorie nelle prime sei giornate di campionato (13 su 18 disponibili), mentre nel girone d’andata, alla stessa giornata aveva totalizzato quattro punti in meno. Quattro, un numero ricorrente in questo periodo: sono sempre quattro i risultati utili consecutivi dei biancorossi. Tutto questo si deve soprattutto a un collettivo molto più oleato, a un Butti sempre più incisivo (quattro gol in questo 2017) e a un Romero in grande spolvero.

Adesso la zona playoff dista solo quattro punti (scusate l’eccesso di quattro, non voluto) e quello di Domenica contro l’Oratorio Pessano (terza forza del campionato) prende il sapore di un vero e proprio scontro diretto.

JUNIORES: quarto posto in classifica, 42 pti

Il solo punto nelle ultime due giornate non guasta la superba stagione dei ragazzi di mister Mingrone, ma ci lascia con il rammarico di non saper che sarebbe potuta andare con la squadra al completo. Un po’ di punti persi qua e là (vedi il 3-3 contro il Bellusco, il 2-2 contro il Busnago e i tre punti buttati via sabato scorso in casa del Calcio Carugate 87) hanno fatto “scivolare” il Trezzo al quarto posto, ciò non ha permesso di colmare il gap con la capolista Virtus Acli Trecella, la quale è parsa meno impeccabile di quel rullo compressore della prima parte di stagione. Distacco quasi colmato dalla Vibe Ronchese, seconda forza del campionato, prossimo avversario dei biancorossi.

Sarà un Trezzo con il coltello tra i denti, quello di sabato, pronto a correre e vendicare quell’immeritata sconfitta di Ronco Briantino. Un big match da non perdere.

GIOVANISSIMI FASCIA ‘A’: terzo posto, 7 pti

Tra certezze e paura dell’ignoto, i ragazzi di mister Oriunto si stanno facendo conoscere nel panorama calcistico della Brianza. L’anno scorso, l’esperienza del girone 2 primaverile mostrò i limiti della compagine trezzese, quindi essere sorteggiati nel girone 1 è sì motivo di orgoglio per quanto fatto precedentemente ma significa anche affrontare le migliori squadre del campionato provinciale.

Risultato? Due vittorie e un pareggio nelle prime tre uscite contro Meda 1913 (0-0), Ges Monza (2-0) e Aquile Brianza Taccona (3-0) e miglior difesa del campionato con nessun gol al passivo. Davanti solo la più quotata Vimercatese Oreno e il Leo Team S. Francesco, ambedue a punteggio pieno. Trezzo che, comunque, viaggia nelle zone alte valevoli per il passaggio alle fasi finali provinciali.

Sabato pomeriggio, biancorossi impegnati nell’anticipo della quarta giornata in casa della Di.Po. Vimercatese.

GIOVANISSIMI FASCIA ‘B’: quinto posto, 8 pti.

Le premesse sono le stesse dei Giovanissimi fascia ‘A’, anzi per il ragazzi classe 2003 di mister Zaccaria è la prima volta in un girone primaverile agonistico e si trovano subito in un girone 5 (il corrispondente del numero 1 per i fascia A) certamente non facile.

L’inizio è in salita fin dal primo momento, trasferta in casa della Base 96 Seveso e poi l’imbattuto Real Milano da ospitare al Valfregia. Il Trezzo sarà protagonista di due rimonte incredibili: da 2-0 a 2-2 a Seveso e da 0-2 a 3-2 in casa contro i biancoscudati di Vimodrone. I biancorossi troveranno un altro buon punto a Biassono, in casa del Leo Team S. Francesco e hanno vinto senza grossi problemi nel recupero a Cornate 0-4.

Quattro partite (di cui tre trasferte) senza perdere, giocando contro tre dirette concorrenti per le fasi finali provinciali.

Prossimo impegno domenica mattina, il Trezzo ospita la capolista, La Dominante (3-1-0), in un match che vedrà di fronte le due uniche squadre ancora imbattute nel girone.


+Copia link