« Torna agli articoli

CORRIDA TREZZESE: LA ROBUR ‘MATA’ IL TREZZO

JUNIORES: CAMPIONATO

TREZZO – ROBUR RUGINELLO 3-4 (Giustinoni, 2 Mingrone)

Valfregia maledetta per la Juniores: seconda partita in casa, seconda sconfitta.

Il Trezzo cade contro la Robur Ruginello in una partita intensa e piena di emozioni.

Dopo 5 minuti di gioco sono subito gli ospiti ad aprire le marcature con un gol di Lo Forte che batte Kouha; la reazione dei biancorossi è rabbiosa e chiudono i blucerchiati di Vimercate nella loro metà campo.

Il forcing del Trezzo dà i suoi frutti, infatti dopo una buona azione offensiva, Giustinoni trova il gol del pareggio su una respinta errata del Ruginello. 1-1!

Neanche il tempo di rimettere la palla al centro che la Robur torna in vantaggio con un pallonetto di Frezzato che scavalca Kouha.

Il Trezzo accusa il colpo e i blucerchiati acquistano campo, tanto che, verso la metà del primo tempo, trovano il gol del 3-1 con Almasio.

Sotto di due gol, in casa, i biancorossi ricominciano a giocare: Mingrone, ben innescato dal centrocampo biancorosso, riesce a entrare nell’area avversaria sgusciando a due difensori, e a insaccare la palla in rete. 2-3! 5 gol in neanche 45 minuti!

La Robur non ci sta e, approfittando di un’altra disattenzione difensiva dei padroni di casa, trova il gol del 2-4 con Almasio, che timbra due volte il cartellino oggi.

Il primo si conclude con il risultato di 2-4 in favore degli ospiti.

Il secondo tempo si apre con un altro acuto del Ruginello che recrimina per un calcio di rigore dubbio non concesso. Sarà l’unica azione degna di nota del secondo tempo dei brianzoli.

Il Trezzo va vicino al terzo gol con una fuga di Mingrone che, però, a tu per tu con il portiere spara alto.

Questo è solo il preludio del gol che arriverà tra qualche minuto:Martella lancia in avanti, Sala di testa prolunga per l’accorrente Mingrone che stavolta batte l’estremo difensore della Robur. 3-4!

Il pressing del Trezzo è direttamente proporzionale al nervosismo in campo e, a dieci minuti dal termine, Martella si fa espellere per proteste dall’arbitro, lasciando in 10 i suoi.

Al 94′ episodio chiave della partita: fallo di mano in area della Robur e rigore per il Trezzo ma Sala si lascia ipnotizzare dal portiere avversario.

Finisce 3-4 per gli ospiti; una partita non ben giocata ma intensa.

Per i nostri ragazzi c’è ancora tanto lavoro da fare ma resta il rammarico di una partita che si poteva pareggiare, almeno.

+Copia link