« Torna agli articoli

torneo santa Lucia brescia

Due vittorie contro Inter Femminile e Fiammamonza, un pareggio contro il Brescia Femminile e una sconfitta di misura contro le vincitrici del torneo, il Real Meda: con questo ruolino di marcia e sette punti in saccoccia l’Atalanta Esordienti conquista un prestigioso secondo posto al Torneo di Santa Lucia under 13, lasciandosi alle spalle l’Inter Femminile, le leonesse bresciane ed il Fiammamonza. Una bella giornata di calcio che ha consentito a formazioni che, nei rispettivi campionati si misurano con i maschietti, di cimentarsi contro le pari età. Le più esperte brianzole, composte per otto undicesimi da tredicenni che già giocano nel campionato regionale Giovanissime, hanno bissato il successo del 2014 ma la sorpresa per il gioco espresso – per ammissione dello stesso tecnico bresciano Rezzola – è stata proprio l’Atalanta di mister Cambiaghi. Prima linea un po’ sprecona ma la difesa, guidata da Ciocca e ben supportata dalla mediana dove Doneda si è distinta come flangifrutti, è apparsa quasi insuperabile (una sola rete incassata in quattro match). Da segnalare poi il premio quale miglior centrocampista per la fantasista nerazzurra Gaia Bianchi.

Contro le padrone di casa è stata una partita dai due volti (partenza sprint delle locali, buon ritorno delle nerazzurre), terminata a reti inviolate.Il Brescia già al 3’ va vicino alla segnatura con un tiro da fuori che Ciocca respinge sulla linea. Le nerazzurre rispondono con Baruffaldi: dribbling e conclusione respinta, Tiziani non arriva un tempo per la deviazione vincente (6’). Nel secondo tempo un tiro da fuori (deviato) di Doneda fa la barba al palo. Allo scadere respinta decisiva di Zanchi su una bordata ravvicinata delle biancocelesti, sulla ribattuta le bresciane colpiscono la traversa.

Sfida altrettanto combattuta quanto sfortunata contro il Real Meda. Le prestanti bianconere la mettono sul piano fisico, così il gioco ne risente. Le occasioni da rete scarseggiano da ambo le parti. La difesa nerazzurra non corre pericoli: solo un intervento con i pugni di Villa in mischia e nulla più. A metà ripresa il Real Meda passa in vantaggio grazie a un regalo atalantino: palla persa nel mezzo, Doneda prova a fermare l’azione ma scivola consentendo ad una bianconera di involarsi e superare in dribbling Villa in uscita. Una rete determinante anche ai fini del successo finale. Senza esito infatti la reazione immediata dell’Atalanta con Zanoli (cross di Tiziani) anticipata in extremis al momento della deviazione sotto porta (8’).

Vittoria sofferta ma meritata contro l’Inter. Netto il predominio territoriale atalantino condito da almeno cinque-sei limpide occasioni da rete: conclusioni di Tiziani al 3’ (fuori di poco) e al 4’ (parato), di Zanoli al 5’ (palo), nella ripresa Baruffaldi al 2’ e Gaia Bianchi al 12’ (fuori di poco). Batti e ribatti il gol del successo atalantino arriva all’11’ grazie ad un’accelerazione di Baruffaldi, fermata fallosamente in area al momento della stoccata: la stessa attaccante nerazzurra trasforma il rigore.
Partita a senso unico contro il Fiammamonza con le atalantine ad attaccare senza sosta. Le nerazzurre ci provano con un paio di tiri da fuori di Bonzi (2’ e 3’), di Doneda (10’) e di Veronica Bianchi (13’), entrambi parati. Al 15’ Esposito si gira bene in area e tira di poco alto. Baruffaldi , a colpo sicuro, “spara” sul portiere (17’). Nella ripresa Gaia Bianchi e Baruffaldi tengono sotto pressione, con un paio di conclusioni a testa, la difesa biancorossa. Che capitola a due minuti dal fischio finale: è sempre Baruffaldi che al 13’ risolve una mischia trovando lo spiraglio per la stoccata vincente che oltretutto vale il secondo posto finale.

RISULTATI:
Brescia Femminile-Atalanta Bergamasca 0-0;
Inter Femminile-Real Meda 0-2;
Brescia-Fiammamonza 2-0;
Atalanta Bergamasca-Real Meda 0-1;
Inter Femminile-Fiammamonza 3-0;
Brescia Femminile-Real Meda 0-0;
Atalanta Bergamasca-Inter femminile 1-0;
Fiammamonza-Real Meda 0-2;
Brescia Femminile-Inter Femminile 0-1;
Fiammamonza-Atalanta Bergamasca 0-1

CLASSIFICA:
Real Meda 10;
Atalanta Bergamasca 7;
Inter Femminile 6;
Brescia Femminile 5;
Fiammamonza 0

+Copia link