« Torna agli articoli

RISULTATI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA

NINO RONCO – TREZZO 2-0

Il Nino Ronco interrompe la striscia di risultati utili consecutivi del Trezzo e continua la corsa verso la promozione. I biancorossi rimangono dodicesimi viste le sconfitte di Grezzago (pesante 5-1 nel derby contro l’Atletico Trezzano), di Albignano e Athletic Muggiò (doppio 7-1 rispettivamente contro Atletico Liscate e Atletico Bussero) e dell’Aureliana (3-1 a favore della Pro Victoria).

Si allontana il centro della classifica dove Vignareal (prossimo avversario del Trezzo) e Pierino Ghezzi si annullano ma guadagnano un punto sui biancorossi e la Nuova Frontiera vincente nel derby contro l’Atletico Montenegro (0-1). Conclude la giornata la vittoria del Pozzo sulla Carnatese per 2-0.

SERIE D FEMMINILE

TREZZO – BOLTIERE 3-3

Primo punto in campionato per le ragazze del Trezzo. Pirotecnico 3-3 contro il Boltiere, in un match ricco di emozioni. Trezzo in campo con Gallani tra i pali, Cavagnoli, Martignoni M., Martignoni C. e Mantegazza in difesa; Mazzoleni, Brambilla, Boschini e Pricci a centrocampo; Ubiali e Defendi tandem offensivo. A diposizione Panighetti, Ganzarolli e Abdel Aziz Ali.

Nel primo tempo le Women in Red vanno più volte vicino al gol con Alice Ubiali la quale trova la rete del 1-0 verso la metà del primo tempo. Il Boltiere si spinge in avanti e prima della fine del primo tempo trova il gol del pareggio. Inizio secondo tempo shock per il Trezzo: il Boltiere approfitta di un errore difensivo delle biancorosse e passa in vantaggio.

Poco dopo, con un Trezzo sbilanciato, gli ospiti trovano il terzo gol. Le ragazze non demordono e continuano a fare la loro partita. Per le biancorosse entrano Ganzarolli per Brambilla e Panighetti per Boschini.

Il Trezzo va più volte vicino al gol del 2-3 e al minuto 85′ avviene l’episodio che cambia il match: Ubiali lanciata sola verso la porta viene stesa fuori area dal portiere che interrompe una chiara occasione da gol, espulsione per l’estremo difensore avversario a cambi finiti. L’attaccante del Boltiere prende il posto de portiere. Adesso il Trezzo è irrefrenabile: tre minuti dopo il 9 biancorosso batte per la seconda volta l’estremo difensore avversario e porta le sue sul 2-3.

La partita diventa tesa e spigolosa. Nell’ultimo minuto di recupero sugli sviluppi di una punizione per le biancorosse, un difensore del Boltiere tocca il pallone con un braccio. L’arbitro non ha dubbi… Calcio di rigore per il Trezzo! Dal dischetto va Alice Ubiali che, con una calma glaciale, sigla la rete del 3-3.

Cresce la tensione del Boltiere che sta pareggiando un match che avrebbe dovuto controllare e vincere, con la conseguente espulsione del loro numero 7. Il triplice fischio decreta la fine del match. Un 3-3 ricco di emozioni da prima pagina per le Women in Red.

Prossima partita è la trasferta di Cavernago, squadra che non vince da quattro partite ma che fatto il 70% dei suoi punti in casa. Forza ragazze!

JUNIORES

POLISPORTIVA ARGENTIA – TREZZO 1-5 (2 Mingrone; 2 Merli; Ronchi)

La presa di Gorgonzola. Al Trezzo basta un tempo a liquidare una Polisportiva Argentia che veniva da un buon momento di forma ma priva del suo bomber Abdel Azim Hashish Amrou, con 18 reti all’attivo. Decisivo ancora il fattore MMR (Mingrone, Merli, Ronchi) come nel match contro il Carugate.

Il Trezzo resta agganciato al trenino per il secondo posto, occupato dalla Robur Ruginello e distante solo otto punti. Intrigante il prossimo match dei biancorossi contro lo Sporting Valentinomazzola, vittorioso nel big match contro l’Ornago e trascinato dai gol di Fouad Ould (19 in campionato) ma soprattutto imbattuto da nove gare.

Intanto prosegue incontrastata la corsa del Città di Cologno verso i campionati provinciali, al diciottesimo risultati utile consecutivo.

GIOVANISSIMI

PRO LISSONE – TREZZO 3-2 (2 Fiorentini)

Il nervosismo batte i Giovanissimi che, in una pazza mezz’ora di gioco, gettano al vento la possibilità di tornare da Lissone con uno, o forse, più punti.

La prima frazione di gioco inizia con un tiro alto sopra la traversa per i padroni di casa ma il Trezzo in grande spolvero che gioca bene in velocità sfruttando il gioco sugli esterni, soprattutto sul lato sinistro dove Papa manda in tilt il suo diretto avversario. Proprio il velocissimo esterno biancorosso serve al centro Fiorentini, controllo e tiro che batte il portiere della Pro Lissone. 0-1! I biancorossi continuano a macinare gioco e sprecano un paio di ripartenze. La beffa arriva nel finale di tempo quando sugli sviluppi di un corner ben neutralizzato dalla difesa biancorossa, il centrocampista della Pro pesca il jolly tirando bene al volo e battendo Colombo. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1-1, che va stretto al Trezzo. La seconda frazione inizia sulla falsariga del primo ma agli inizi del secondo tempo l’attaccante della Pro guadagna una buona punizione per i suoi che realizza battendo Colombo che può solo sfiorare. A rompere ulteriormente gli equilibri è un errore dell’estremo difensore biancorosso che permetta alla squadra di casa di portarsi in vantaggio di due reti. Poi il match cessa di esistere e diventa una corrida: tanto nervosismo e tanti falli contornano, anzi diventano la portata principale dell’incontro.

Il Trezzo prende coscienza di sé troppo tardi e il bel gol di Fiorentini nell’ultimo minuto di recupero muove solo la classifica marcatori. Il finale a Lissone è di 3-2. Amaro in bocca.

Mercoledì i Giovanissimi sono impegnati nel recupero del match contro il Meda e domenica in casa contro la Nuova Usmate.

ESORDIENTI 2003

TREZZO – ATALANTA FEMMINILE 3-0

ESORDIENTI 2004

POZZUOLO – TREZZO 3-1

PULCINI 2005

TREZZO – ATALANTA B.C. 2-5 (0-1; 0-1; 0-2; 2-1)

Vedi Focus.

PULCINI 2006

VAREDO – TREZZO 0-3 (1-2; 1-3; 1-3)

PULCINI 2007

CORNATESE – TREZZO 1-3 (1-1; 1-2; 0-2)

FOLGORE CARATESE – TREZZO 3-0 (3-0; 2-0; 2-0)

PRIMI CALCI 2008

TREZZO – FULGOR CANONICA 3-0

ESORDIENTI FEMMINILE ATALANTA

TREZZO – ATALANTA FEMMINILE 3-0

DILETTANTI A 7

TREZZO – AUTOFFICINE MUSETTI 1-5

+Copia link