« Torna agli articoli

UNA BRUTTA VITTORIA

Bonate Sopra, Mercoledì 15.04.2015,PALLAVOLO BONATE vs A.S.D.TREZZO THRUEX (1-3)
Ebbene si, quella della sera scorsa è stata proprio una brutta vittoria. Qualcuno potrebbe anche dire che abbiamo vinto, ma a questo punto della stagione non conta vincere, ma come si vince. Abbiamo giocato una delle partite più brutte della stagione e non abbiamo perso solo perchè le avversarie hanno commesso più errori di noi. Il gioco è stato davvero bruttissimo, lente in ricezione e in difesa, poco efficaci negli attacchi e pochissima grinta. Siamo riuscite a portare a casa punti, ma ora dobbiamo cercare di ritrovare la serenità e la fluidità di gioco che abbiamo abbandonato, adesso ci aspettano tre partite di fuoco, un derby con Capriate e due scontri con avversarie avanti a noi che lottano per il passaggio e come già detto, non possiamo regalare niente a nessuno.
Pensiamo quindi a ritrovare il gioco che ci distingue e lavoriamo per non rovinare una stagione che è stata davvero speciale. Concludere il campionato con il nostro stile ci darebbe una fiducia maggiore per partire il prossimo anno, provando a lottare su ogni partita senza alti e bassi che in questa stagione ci son costati il passaggio di categoria.
L’altra sera si è vista in campo una squadra che ha giocato solo al 40% delle proprie possibilità, regalando molto alle avversarie, giocando in modo scontato, pochi attacchi veloci, troppa staticità in campo. Lato comunque positivo è l’averci provato fino in fondo, abbiamo comunque portato diversi attacchi, ma quando la concentrazione manca tutto può andare storto. Dobbiamo entrare in campo un pochino più aggressive e se una partita è semplice giocarla comunque al massimo e sfruttarla per provare situazioni nuove, se ci si adatta troppo o si perde il ritmo poi si fa molta fatica per nulla e a volte lo sforzo viene anche vanificato.
Adesso pensiamo a lavorare per finire al massimo questa stagione e cercare da subito di ritornare al nostro livello.
Sintesi partita.
Primo set, dolce riposo. Partiamo fermissime e subito paghiamo pegno con 2 errori in ricezione e 2 in difesa su palle appoggiate così siamo sotto 0-4. La solita reazione che ci distingue questa volta fa fatica ad arrivare e infatti continuiamo a inseguire 5-9 e poi addirittura 8-14. Non giochiamo, non ci muoviamo, siamo sempre in balia del gioco avversarie e aggiungendo poi errori su errori, arranchiamo per tutto il set e inseguiamo senza ottenere nulla di buono, siamo sempre sotto 13-20 e perdiamo il set con un punteggio davvero imbarazzante 15-25, era davvero tanto che non subivamo un parziale così ampio.
Secondo set, ci si aspetta la reazione che in principio arriva ma poi si cala nuovamente. Partiamo in parità fino al 3-3, poi tanti errori loro ci portano ad allungare 10-5, ora giochiamo un pochino più di prima ma una nuova serie di errori riportano le avversarie in parità 14-14. Tutto da rifare e la paura di perdere un altro set e qualche punto fa un pochino svanire la concentrazione e la serenità, giochiamo più spaventate e troppo di rabbia, sale il nervoso in campo e in panchina e rischiamo di pagarla cara. Riusciamo a portare un altro allungo e siamo 17-14 ma la lentezza in difesa ci fa lasciare altri 3 punti alle avversarie che si portano in parità 17-17. Allunghiamo nuovamente e andiamo 22-18 ma paghiamo ancora e andiamo in parità 22-22. Adesso inizia il balletto dei vantaggio da un lato e dall’altro, noi ci proviamo, ma sembra che ogni attacco che portiamo lo dobbiamo pagare con un errore poi in difesa. La fortuna questa volta però è con noi e un buon attacco da 4 e un errore delle avversarie ci fanno vincere il set 30-28.
Terzo set, sembrava il più sereno. Anche questa volta dobbiamo inseguire le avversarie sul 1-3 ma ci proviamo con un pochino più di ritmo di prima e le raggiungiamo sul 4-4 per poi allungare 8-4. Abbassiamo la guardia e subiamo un 1-5 che ci porta sul 9-9, ora sembra il replay del set precedente, attacchiamo e poi sbagliamo e così si avanza fino al 13-13. Cambio di ritmo e prendiamo punti che portano più serenità andando prima sul 18-15 e poi sul 21-17. Altro calo e paghiamo con un altro secco 1-5 avversario che ci porta sul 22-22. Ora la paura come prima regna sovrana e lo si vede in campo siamo timorose di perdere, andiamo sul 23-23 e poi grazie a due buoni attacchi ancora da 4 chiudiamo 25-23.
Quarto set, l’ultimo brivido. Come al solito a vincere subito a noi non piace e dobbiamo mettere un poco di adrenalina al finale. Il set al contrario dei precedenti parte in parità fino al 4-4, poi regaliamo e le avversarie vanno sul 7-10. Controlliamo attacchi ed errori e arriviamo all’aggancio sul 12-12. Il set continua in parità 14-14, 16-16, 18-18 e 20-20. Lo sprint finale lo innesca un errore avversario e 3 attacchi nostri ci portano sul 24-20. Set e partita dovrebbero essere ormai chiusi, ma come dicevo prima noi ci mettiamo sempre un pò di adrenalina. Ben 4 errori consecutivi portano le avversarie in parità 24-24 e la tensione alle stelle. Tutto potrebbe essere sprecato in poco tempo. Ci alterniamo a condurre fino al 26-26 ma con un buon tocco di seconda del palleggio e una buona battuta chiudiamo il set 28-26 e la partita 3-1 a nostro favore.
In qualche modo abbiamo vinto anche questa, ma come detto all’inizio dobbiamo lavorare per ritrovare il nostro ritmo di gioco e finire il campionato con un livello alto. Aspettiamo ora le prossime partite e vediamo cosa accadrà. Il prossimo incontro sarà del tutto un match a parte del campionato, verranno a giocare le vicine avversarie di Capriate e anche se sono dietro come posizione in classifica, giocheranno la partita per vincerla e vedremo se noi riusciremo ad opporci.
Venite a sostenerci e cercheremo di non farvi buttare via una serata facendovi divertire…..

PROSSIMO APPUNTAMENTO

CAMPIONATO

2^Divisione Femminile, 24^ Campionato/11^ritorno
Mercoledì 22.04.2015, ore 21.15, Trezzo sull’Adda, Palazzetto dello sport la Torretta, Via Nenni ( dietro le piscine )
A.S.D. TREZZO THRUEX vs PALLAVOLO CAPRIATE S. GERVASIO

+Copia link