« Torna agli articoli

VITTORIA FINALE CON BRIVIDO

Trezzo sull’Adda, Mercoledì 06.05.2015, A.S.D.TREZZO THRUEX vs C.M.C. IMBIANCATURE SERINA ( 3 – 1 )
Ultima vittoria della stagione, la decima di fila, con un poco di brivido ma la dimostrazione di un bel carattere di squadra. L’altra sera sul campo di casa è andata in scena l’ultima sfida di questa stagione e le nostre ragazze non hanno deluso. La sfida valeva il quinto posto in classifica ed entrambe le squadre lo volevano, risultato un bel match con tanto di brivido finale.
La squadra si è comportata abbastanza bene, non abbiamo espresso il massimo del nostro gioco, ma comunque il bel carattere di gruppo è venuto fuori di nuovo e la vittoria è arrivata.
Come ripeto una bella squadra che può dare ancora molto, abbiamo ancora tanto lavoro da fare per poter aumentare il nostro potenziale, ma con le basi poste in questa stagione se il prossimo anno partiremo da qui ci sarà da divertirci.
Sintesi partita.
Primo set, partenza di fuoco. L’inizio del primo set fa pensare ad una partita monotona e a senso unico, ma è solo l’apparenza. Le avversarie iniziano malissimo il primo set e subiscono il nostro gioco. Partiamo fortissimo e in men che non si dica siamo in vantaggio 10-2. Questa partenza fa un brutto effetto sulle ragazze, non siamo abituate a partire così forte e trovarci subito con un vantaggio così largo. Abbassiamo troppo la guardia e prendiamo la partita un pochino sotto gamba. Adesso inizia il tracollo, ci rilassiamo troppo e crollano un pò tutti gli schemi, subiamo troppo gli attacchi dal centro e non mettiamo in campo i consigli della panchina, siamo in balia delle avversarie e in poco tempo il vantaggio preso svanisce. Subiamo uno dei parziali più brutti di tutto il campionato e con un secco 14-1 avversario ci troviamo a inseguire 11-16. Adesso tutto sembra un incubo, ma per fortuna riusciamo a rimetterci in carreggiata. Dalla panchina fioccano le indicazioni per la difesa e il contrattacco, le ragazze percepiscono e mettono in pratica. La marcia in più di questa stagione è proprio questa, percepire i consigli e metterli in pratica. Ci assestiamo pian piano e un passo alla volta riduciamo il divario prima a 15-18 e poi 18-21. Adesso un buon muro nostro al centro ci riporta la battuta e siamo sul 19-21. In battuta dovrebbe andare il nostro centrale che non eccelle in questo fondamentale e allora dalla panchina esce il cambio che da una svolta al set. Fuori il centro e dentro una banda che ha una battuta più insidiosa. Il cambio porta il suo risultato. La prima battuta è un ace e siamo 20-21. Adesso nulla ci può fermare e infatti infiliamo un secco 7-0 alle avversarie, frutto di 3 punti diretti in battuta e 4 buoni attacchi che ci fanno chiudere il set 25-21.
Secondo set. Più sicurezza. Partenza in sordina e siamo come al solito a inseguire 1-3. La riscossa ora arriva subito e pareggiamo i conti sul 4-4. Il gioco in entrambi i campi aumenta di ritmo e dopo qualche sbando che ci riporta di nuovo sotto 6-8 pareggiamo sul 9-9. Ora sbagliamo davvero poco e con attacchi sicuri allunghiamo 14-10 e 17-13. Teniamo sempre 4 punti di vantaggio ma con un gioco più fluido e tranquillo. Forziamo un pochino di più e allunghiamo 20-14 e poi giocando tranquille chiudiamo 25-17.
Terzo set, troppi errori. Il terzo set inizia con un cambio in regia con il palleggio e con l’opposto. La partita si potrebbe chiudere qui comunque, ma la troppa sicurezza e i troppi errori in difesa e in attacco ci fanno sprecare questa occasione. Partiamo più contratte di prima e lente in ricezione e difesa inseguiamo 1-4 e 4-8. In questa prima fase pecchiamo davvero con la difesa e vediamo le avversarie scappare 6-11. Adesso il secondo errore,giochiamo questa seconda parte del set più con rabbia che con la testa, il frutto sono tanti errori in attacco che permettono alle avversarie di 7-15 e 10-18. Tutto è davvero complicato, non riusciamo a darci calma e il nervoso regna in campo. Continuano gli errori e senza troppa fatica le avversarie allungano ancora 14-21 per poi chiudere 17-25.
Quarto set, che rischio e che carattere. Scottate dal set precedente e ancora un pochino tese rischiamo di andare a picco e dover faticare più del solito. Le avversarie insistono col gioco e in poco tempo allungano 1-3, 1-8 e 2-10. Troppi errori iniziali facilitano il loro gioco ma questa volta la svolta arriva. Fermo il gioco sul 2-10 avversario e provo a mettere più serenità nel gruppo dando i consigli di prima. Il time da il suo effetto, le ragazze rientrano più serene e giocando più sciolte e sicure iniziano la rincorsa. Attacco dopo attacco ci portiamo 5-10 e poi 9-11. Ora qualche punto per parte e siamo 12-13. Qualche incertezza porta le avversarie nuovamente avanti 12-17, ma sicure del nostro gioco riusciamo a portare a casa un secco 5-0 che ci porta in parità 17-17. Giochiamo al 18-18 e un piccolo svarione ci porta sul 18-21 a sfavore. Le ragazze non mollano e cambiando gli attacchi in modo furbo portano a casa un nuovo parziale di 7-1 che chiude il set 25-18 e la partita sul 3-1 finale.
Nuovamente una partita con i brividi che ha dato però delle altre sicurezze per quello che riguarda il gruppo. Siamo una squadra davvero completa e tutte danno il loro contributo per ottenere i risultati. Adesso sotto con il futuro, siamo arrivate quinte con 55 punti in un campionato dove la seconda che passa il turno a solo 3 punti più di noi. Abbiamo affrontato un girone di ritorno da paura, su 13 partite ne abbiamo persa solo una secca e una 3 a 2 portando a casa un punto con la prima della classifica. Un ruolino di marcia da favola ben 11 partite portando a casa punti preziosi. Questo potenziale ci deve restare per la prossima stagione, possiamo davvero provare a fare il grande salto e forse troppo sicuro del gruppo posso affermare che con questo carattere e sperando di avere ancora tutte le ragazze di questa stagione il prossimo anno tutto è possibile.
Grazie a chi ci ha seguito e complimenti a una squadra speciale!!!!

+Copia link