« Torna agli articoli

UN WEEK-END DA LEONI

GIOVANISSIMI FASCIA A ’02

Campionato: TREZZO – ATLETICO BUSSERO 7-1 (3 Leoni, Lisbona, Fiorentini, Cama, Autogol)

Il Trezzo vince e convince battendo l’Atletico Bussero 7-1, dando un chiaro segnale di cambiamento alla loro stagione. Ma per capire bene tutto ciò, dobbiamo tornare due settimane indietro, alla vittoria sulla Nuova Frontiera.

Quella partita si poteva definire una sorta di spartiacque, visto le prime due sconfitte in casa contro Pierino Ghezzi (2-3) e a Vimodrone contro il Real Milano (7-1).

Il match con la compagine di Bellinzago Lombardo è stato vinto, poi, dai Giovanissimi con un tondo 4-0 che ha dato morale ai ragazzi i quali, la domenica seguente, in casa della Vibe Ronchese si sono superati; giocando alla pari (e a tratti anche meglio) della capolista imbattuta. L’unico rammarico è il risultato. Nonostante il momentaneo vantaggio di Cama, i biancorossi sono stati ripresi e poi superati nella ripresa.

Nonostante la sconfitta, sembra essere nata nei ragazzi una nuova (o vecchia?) consapevolezza delle proprie capacità e dei propri mezzi. Fiducia e agonismo sono stati i cardini e le premesse della partita contro l’Atletico Bussero.

Torniamo, appunto, al match di domenica 16 ottobre contro i gialloblù.

L’Atletico Bussero è il fanalino di coda del campionato con due punti in quattro partite. È una squadra che ha sempre segnato in ogni incontro giocato: ciò potrebbe sottendere un buon reparto offensivo ma qualche carenza nella retroguardia.

Il precedente tra le due squadre risale alle scorsa stagione, nel girone invernale, vinto 0-3 dai biancorossi a Bussero con le reti di Fiorentini, Papa e Hamliche.

Riassumendo il Bussero per risalire, il Trezzo per dare continuità alle buone prestazioni, capitalizzando punti. Questa è l’atmosfera alla vigilia del match.

Dopo un freddo sabato, si gioca nella calda mattina domenicale, dove la nebbia ha lascia il posto al sole mostrando il cielo azzurro sul ‘Valfregia’.

Il Trezzo scende in campo con il, ormai consueto, 4-1-4-1 con Pellizzari tra i pali, difesa a quattro formata da Angioletti, Perego, Monzani e Airoldi; Corti davanti la difesa; Leoni e Cavalleri al centro, Lisbona e Papa sugli esterni; Fiorentini unica punta.

I biancorossi partono subito a mille, mettendo in grossa difficoltà gli ospiti, e Lisbona, alla prima occasione utile, batte l’estremo difensore avversario, portando i suoi in vantaggio.

Il Trezzo impone il suo gioco e va vicino più volte al raddoppio con Leoni. Poco dopo è ancora Lisbona che, stavolta, trova il corridoio giusto per Fiorentini che insacca alle spalle del portiere gialloblù. 2-0!

A rendere il risultato ancor più tondo ci pensa Leoni che, nella seconda metà del primo tempo, dopo un’azione personale, la mette di esterno destro sul secondo palo. 3-0 Trezzo e prima rete per il centrocampista biancorosso.

Il primo tempo si conclude con un predominio totale dei padroni di casa che hanno messo alle corde l’Atletico Bussero, che ha giocato nella metà campo avversaria con il contagocce.

I secondi trentacinque minuti iniziano sulla falsariga dei primi con il Trezzo che ha il pallino del gioco e gli ospiti intenti ad arginare le scorribande offensive dei biancorossi.

Il Trezzo non ha intenzione di fermarsi e il quarto gol arriva dopo un’azione rocambolesca: dopo aver colpito difensori, portiere e palo con diversi giocatori, il tap in vincente è quello di Leoni, che sigla la sua prima doppietta stagionale e porta lo score sul 4-0.

Cambio di esterni offensivi per i biancorossi: dentro Cama e Cicorella, fuori Papa e Lisbona. Esce anche Perego per un problema fisico ed entra Parlato.

È subito Cicorella, neo entrata, a mettersi in proprio, lasciando esplodere il destro che viene fermato solo dal palo ma viene corretto da Cama che timbra anche lui il cartellino del gol. 5-0!

A centrocampo Corti lascia il posto a Orlandi.

Punizione sulla trequarti per gli ospiti, che scavalca la retroguardia trezzese e trova il numero undici gialloblù, sbucato alle spalle dei difensori biancorossi, solo davanti a Pellizzari segna il gol del 5-1.

Per il Trezzo dentro anche Ronchi al posto di Cavalleri e Colombo al posto di Fiorentini.

Proprio Ronchi, ben servito da Leoni, mette un pallone al centro che trova la sfortunata deviazione di un difensore ospite. 6-1 Trezzo!

A chiudere il match in bellezza ci pensa ancora il solito Leoni, che si guadagna un calcio di rigore che poi trasforma nel gol del 7-1, che decreta la sua tripletta personale e la vittoria dei biancorossi.

Il Trezzo trova tre punti contro l’Atletico Bussero in un mix di belle prestazioni e di bei gol, salendo a quota sei punti.

Prossimo impegno sabato 22 ottobre ad Albignano, sperando in un altro week-end da Leoni.

+Copia link