« Torna agli articoli

UN PUNTO RISICATO

Trezzo sull’Adda, Venerdì 10 Novembre 2017, Prima Divisione Femminile, 4^ Campionato

A.S.D. TREZZO THRUEX vs VALVOLE RECORD ( 2 – 3 )

Peccato, due punti persi. Purtroppo quest’anno non riusciamo a prendere il ritmo. Ieri sera abbiamo sprecato una buona occasione. Come già ripetuto non riusciamo a esprimere il nostro gioco costantemente e siamo troppo distratte. Il ritmo è troppo altalenante, passiamo da momenti impeccabili a momenti di buio assoluto. Attacchiamo poco e spesso siamo troppo scontate, non mettiamo cattiveria e spesso siamo costrette a recuperare. I recuperi sono anche buoni, ma al momento di insistere cadiamo nuovamente con errori banali. Teniamo poco il gioco e in ogni set regaliamo quasi sempre la metà dei punti alle avversarie. Gli errori sono troppi ed in ogni settore, quando c’è il calo è totale e così fatichiamo più del dovuto. La squadra di ieri sera, Valvole Record, era una buona squadra, ma se aggredita era molto vulnerabile, peccato non averlo fatto costantemente. Nel secondo set vinto abbiamo giocato bene così come nel quarto, portato a casa grazie ad un favoloso recupero, però non siamo sempre concentrate e così vediamo sfumare punti possibili. Speriamo solo di riuscire a recuperare la nostra forma il prima possibile per non rischiare più del dovuto. Come ripeto il campionato sarà intenso fino alla fine e perdere punti fattibili può solo complicare il percorso. Adesso punto a capo, cerchiamo di recuperare il nostro gioco e come al solito INSISTISCI…

Sintesi Partita.

Primo Set, leggerezza. Partiamo malissimo, siamo deconcentrate e poco attente e permettiamo subito l’allungo alle avversarie che scappano avanti 0-4. Facciamo davvero fatica ad impostare il gioco e siamo in balia delle Valvole Record. I punti persi in partenza sono pesanti e facciamo fatica a recuperarli, non riusciamo a giocare sciolte e così restiamo sotto 2-6 e 4-11. Il gioco espresso è troppo macchinoso e lento, non forziamo gli attacchi e gli errori fioccano. Bonate gioca sereno e resta avanti a più cinque sul 12-17. A fine set siamo ancora imballate e inseguiamo sempre sotto di quattro sul 16-20. A fine set iniziamo a mostrare qualcosa di buono ma la foga per recuperare ci porta a sbagliare tanto in difesa e vediamo sfumare il primo set 18-25.

Secondo Set, più determinazione. Partiamo bene e scappiamo avanti 3-0. Il vantaggio ci da sicurezza e sbagliamo a rilassarci e così Bonate ci castiga con un secco 5-0 che ribalta la situazione 3-5. Fortuna vuole che questa volta non ci abbattiamo e riprendendo la concentrazione ci rimettiamo sotto e in breve ridiamo alle avversarie un bel 5-0 che ci ributta avanti 8-5. Memori dell’errore precedente adesso giochiamo attente e determinate e riusciamo a mantenere il vantaggio 10-7 e 13-8. Il più cinque sulle avversarie ci permette di giocare serene e controllare il gioco. Bonate forza per recuperare e noi attente in difesa riusciamo a portarle all’errore e allunghiamo ancora 17-10. Con un momento di equilibrio e un parziale di 3-3 restiamo ancora avanti bene sul 20-13. Adesso il controllo è massimo e con attenzione riusciamo a chiudere il set a più otto 25-17.

Terzo Set, calo nel finale. Partiamo sull’ 1-0 a favore ed in breve siamo sotto 1-3. La determinazione di rima è già svanita e le disattenzioni sono troppe così siamo ancora costrette ad inseguire. Il gioco a momenti c’è ma non è costante, ci avviciniamo e al momento giusto commettiamo l’errore che non permette l’aggancio. Passo passo però riusciamo a pareggiare sul 7-7 e andiamo avanti noi di poco, 8-7, 10-8,12-10. Tre errori ci costano il sorpasso e stiamo sotto sul 12-13. Stiamo in parità fino al 15-15 poi un grosso calo generale ci porta con cinque errori nostri sotto 15-20. Il colpo è forte e seppur tenendo nel finale non riusciamo a recuperare il divario e con un parziale di 5-5 perdiamo il set 20-25.

Quarto Set, bella rimonta di carattere. Un buon muro ci permette di partire avanti 1-0 ma un calo difensivo ci costa un secco 0-4 che ribalta la situazione 1-4. Brutto colpo. Proviamo a recuperare ma non riusciamo nell’aggancio e stiamo ancora sotto 3-5. Nel momento del recupero commettiamo un errore banale in battuta e ci costa altri 3 punti in difesa così subiamo un ennesimo 4-0 che vede Bonate allungare 3-9. Un brutto più sei difficile da recuperare visto che il morale è a terra. Un parziale di 3-3 ci tiene sotto ancora sul 6-12 ma con un bel 4-1 accorciamo le distanze sul 10-13. Qualcosa si muove, ma la concentrazione non regge e le Valvole Record scappano ancora a più cinque sull’ 11-16.Un favorevole 4-3 ci tiene sotto di quattro nel finale sul 19-23 ma qualcosa riesce a smuovere le ragazze. Un bel punto piazzato in palleggio, un errore avversario e due buone battute ci ripagano con un secco 4-0 che ci rimette pari sul 23-23. Adesso l’adrenalina è a mille e la paura i sbagliare è tanta. Un banale errore di doppia in fase di ricostruzione ci fa tremare sul 23-24 ma un ennesimo errore d’attacco avversario rimette tutto in gioco sul 24-24. Purtroppo il muro stasera non tiene e l’ennesimo errore ci porta sotto 24-25. Per chiudere il set le avversarie forzano la battuta e sbagliano e così si torna pari 25-25. Adesso riusciamo a stare concentrate e con un buon attacco da banda andiamo sopra 26-25, teniamo in difesa e riusciamo a portare Bonate all’errore in attacco che ci ripaga con il set a favore 27-25.

Quinto Set, schianto fatale. Al contrario di quanto si possa pensare, la rimonta di prima non riesce a darci la giusta energia per il tie-breack. Partiamo allo sbando e le Valvole Record scottate dalla sconfitta precedente scappano via 0-4. Il gioco non c’è e vacilliamo sotto i colpi avversari e andiamo al cambio campo sul 2-8. Un divario abissale per un tie-breack ma tutto è possibile. Il cambio campo non rimette serenità e noi continuiamo con un gioco casuale e senza faticare Bonate allunga ancora e si porta sul 2-11 e 3-12. Non riusciamo più a giocare e le avversarie senza fatica chiudono il set 5-15 e la partita a loro favore 2-3.

Peccato abbiamo sprecato punti preziosi, ma cercheremo di guardare i momenti positivi di questo match per impostare il lavoro di questa settimana. La prossima settimana giocheremo in trasferta  Lallio, campo difficile ma non impossibile. Cerchiamo perciò di riprendere fiducia nel nostro gioco e metterlo in campo nel prossimo scontro. Allora sotto e come sempre INSISTISCI…

PROSSIMO APPUNTAMENTO 

5^CAMPIONATO

VOLLEY LALLIO 1996 vs A.S.D. TREZZO THRUEX 

Venerdì 17.11.2017, h 21.15, Palestra Scuole Medie, Via XXIV Maggio 4, Lallio.

+Copia link