« Torna agli articoli

Up and Down !!!

Grassobbio, Mercoledì 14.10.2015,Seconda Divisione Femminile, 1^Campionato Andata.

POL.OR.GRASSOBBIO vs A.S.D. TREZZO THRUEX ( 2-3 )

Esordio del campionato e prima vittoria stagionale. Una vittoria però ottenuta con molata fatica. Pensavamo di ripartire con lo spunto della scorsa stagione e invece la fatica è stata tanta. Una partita dai due volti. Giochiamo a ritmo lento e alternato, portiamo delle belle giocate e subito paghiamo con errori molto banali. La squadra che ci troviamo di fronte è comunque una buona squadra che concede poco, l’unico vantaggio è stato che anche loro essendo alla prima partita in questa categoria non hanno mantenuto un alto livello per tutto il match. Le nostre avversarie partono subito forte e vincono il primo set con un bel parziale di differenza, noi non ci siamo abbattute e abbiamo risposto con un secondo set di livello e siamo tornate in parità. Il terzo set è la copia del primo, non giochiamo, perdiamo e siamo di nuovo a inseguire. Quarto set più combattuto dei tre precedenti, riusciamo a spuntarla e andiamo a giocarci la vittoria al tie-break. Quinto set con i brividi, un pò per l’andamento della partita, un pò per le decisioni arbitrali ci vede soffrire fino all’ultimo ma poi spuntarla sulle avversarie e portare a casa due punti preziosi.

Sintesi della partita.

Primo set, troppi errori. Entriamo in campo forse un pò troppo sicure, sbagliamo subito la battuta e la ricezione successiva e siamo ad inseguire 0-2. Ci assestiamo un pochino e con un buon attacco dal centro e una buona battuta ci portiamo in parità 2-2. Le cose sembrano essersi sistemate ma un susseguirsi di errori banali ci porta sotto 3-8. Tutto ora è in salita, anche perchè le avversarie non mollano un colpo. Fatichiamo in ogni settore e le avversarie allungano 6-14. Un accenno del nostro gioco ci permette di portare a casa un parziale di 4-0 che sembra rimetterci in corsa poichè arriviamo sotto 10-14. Tutto è vano perchè le avversarie riprendono il loro ritmo e grazie ai loro buoni attacchi e ai nostri errori allungano 11-19. Il set ormai è compromesso, non si vede la solita reazione, riusciamo in qualche attacco ma subito paghiamo con altri errori. Il primo si chiude con uno svantaggio quasi imbarazzante 14-25.

Secondo set, cambia il ritmo. Dopo il tempo di riposo, alcuni cambi in sestetto e qualche consiglio torniamo in campo scottate da ciò che è appena successo. La concentrazione sembra diversa e infatti andiamo in vantaggio 2-0 con due buoni attacchi. Qualche errore di troppo delle avversarie, che non vogliono farci scappare, gioca a nostro favore e ci permette di allungare ancora 5-2 e poi 9-3. Adesso cambia proprio il nostro ritmo e giochiamo una bella pallavolo, portiamo attacchi da ogni lato, concediamo davvero poco alle avversarie e scappiamo sul 18-7 a favore. La reazione avversaria non c’è, noi andiamo con il nostro ritmo e ci portiamo prima sul 22-12 e poi chiudiamo 25-13.

Terzo set, l’incubo. Tutto quello messo in pratica nel set precedente svanisce, ritorniamo a essere nuovamente troppo fallose e con una squadra agguerrita di fronte non possiamo permetterci ciò. Il set è davvero un incubo sembra la fotocopia del primo, errori da ogni settore ci fanno fare un nuovo tonfo. Partiamo sicure e scappiamo sul 2-0 per poi implodere e finire subito sotto 2-4. Poca reazione e ritardi in muro difesa ci fatto affondare 6-10. Un piccolo accenno ci porta 10-12, ma non c’è continuità e subiamo un secco 2-6 che ci porta sotto 12-18. Non riusciamo a mettere a fuoco il nostro gioco e facciamo più fatica del solito, inseguiamo tutto il set, 14-21 e 17-24, e ci arrendiamo 17-25.

Quarto set, ritorna al gioco. Il set più combattuto di quelli fino ad ora visti. Nuovi cambi e cambio di assetto. Torniamo in campo con uno spirito diverso e iniziamo fin da subito a giocare bene. Un errore avversario e un attacco da banda nostro ci portano sul 2-0. Alcune imperfezioni in fase di inizio ci riportano in parità 4-4. Ora il ritmo è davvero alto e sembriamo essere al livello giusto infatti infiliamo un secco 6-0 alle avversarie e scappiamo 10-4. Il ritmo è buono e questa volta riusciamo a gestire attacchi ed errori e stiamo sempre in vantaggio. Un piccolo rischio arriva sul 12-11 a nostro favore, ma la tensione ora c’è ed infatti gestiamo bene fino ad allungare ancora 19-15. Questi 4 punti di vantaggio sono una garanzia che ci permette di arrivare in fondo chiudendo 25-10.

Quinto set, il gruppo e lo spirito. Giochiamo davvero di squadra e questo serve per vincere. Altri cambi subito in partenza. La tensione da entrambe le parti è alta, non si vuole concedere punti facili all’avversario. Partiamo forte e allunghiamo 3-1 per poi farci riprendere 3-3. Andiamo sul 4-4 e poi le avversarie scappano 4-7. Lottiamo, ci crediamo e andiamo al cambio campo sotto 6-8. Alcuni consigli dati in fase cambio sembrano essere percepiti e infatti andiamo a prenderle 8-8. Due brutti errori e un regalo dell’arbitro ci riportano in fase critica, sotto 9-11. Tutto è difficile e anche la stanchezza si fa sentire, non cediamo e con la complicità delle avversarie portiamo a casa un 4-0 prezioso che ci porta sopra 12-11. Questo minimo vantaggio serve ad arrivare fino in fondo. Infatti con scambi alterni si va sul 13-11, 13-12, 14-12, 14-13 e finalmente 15-13 a nostro favore. Set e partita sono finalmente nostri.

Una grossa fatica, ma aspettiamo la prossima di campionato per trarre delle conseguenze. Vedremo poi se è stata una partenza falsa o se dobbiamo recuperare qualcosa.

PROSSIMO APPUNTAMENTO

2^CAMPIONATO

PALLAVOLO BRIGNANO vs A.S.D.TREZZO THRUEX

Palestra Centro Sportivo Comunale, Via Fontanine, Brignano Gera d’Adda.

+Copia link