« Torna agli articoli

Svolta e Vittoria…

Spirano, Mercoledì 28.10.2015,Seconda Divisione Femminile, 3^ Campionato Andata.

AMB PALLAVOLO SPIRANO vs A.S.D. TREZZO THRUEX ( 1-3 ).

Terza di campionato e finalmente ecco i tre punti. Non abbiamo ottenuto una vittoria netta ma forse abbiamo capito cosa stavamo sbagliando. La partenza non è delle migliori, di fronte abbiamo una squadra che inizialmente sbaglia poco e noi facciamo il loro gioco, attacchiamo tantissimo ma pecchiamo altrettanto in fase ricezione e difesa, aggiungiamo gli errori in attacco e la frittata è pronta. Siamo partite troppo sotto tono, in campo una squadra che non si riconosce più rispetto alla passata stagione, errori, distrazioni, poca reattività e mancanza di lucidità sono alla base di tutto. Il primo set si conclude con un disastro, i punti di scarto non sono tanti ma il gioco che presentiamo è davvero di basso livello. La squadra di Spirano appare imbattibile, sono davvero tanto mobili in ricezione e in difesa, ma noi non stiamo facendo nulla per poterle mettere davvero in difficoltà. La tensione è molta sia in campo che in panchina, ci rendiamo conto che non stiamo girando come sappiamo fare. Al cambio del primo set scoppia la bomba, sfuriata del coach, tensione nelle giocatrici, scambi di battute e fuori tutto. Questo sfogo forse ci voleva, la squadra che entra in campo ora sembra cambiata, si inizia a giocare vicino ai nostri livelli. I set rimanenti sono tutti in crescendo, si iniziano a sistemare le cose una alla volta e il gioco inizia a fluire come al solito per concludersi in un quarto set dove le avversarie abbassano la guardia ma noi non molliamo più nulla. Il gioco è davvero cambiato, c’è attenzione anche sulle palle più semplici, ci si muove bene e si sbaglia davvero poco, un mix vincente che ci permette di concludere con un netto 25-8 e 3-1 finale. Speriamo davvero di aver preso la strada giusta, ora però bisogna insistere e non mollare.

Sintesi Partita

Primo set, la catastrofe. Iniziamo apparentemente bene e andiamo sul 3-1 e in men che non si dica, grazie ad errori banali, siamo già 3-3 per poi andare 5-5. Non esprimiamo gioco, siamo scariche e poco reattive. I primi sette punti delle avversarie son frutto esclusivamente di errori e distrazioni nostre. Spirano fa la sua partita, siamo noi a non saper reagire, dobbiamo solo inseguire 6-9. Un piccolo spunto di gioco ci riporta in parità 9-9, ma non riusciamo a tenere il nostro ritmo e così in pochi scambi torniamo sotto 9-13 e 10-16. Adesso tutto è più difficile, ci rendiamo conto di ciò che stiamo combinando, giochiamo a caso e tutti ciò che sappiamo fare non viene dimostrato. Adesso stiamo al loro passo si gioca punto punto, ma il gap preso è troppo alto e con un gioco poco costante la rimonta è difficile e infatti Spirano chiude 20-25.

Secondo set,sereno dopo la tempesta. Prima del set si abbatte una tempesta in panchina e forse ci si schiariscono le idee. Si entra in campo con spirito e concentrazione differente. Partiamo con un 3-1 grazie a 2 muri e un attacco dal centro. Andiamo poi un attimo in sordina e subiamo un 4-0 che ci riporta sotto 3-5. Adesso le indicazioni vengono recepite, con qualche cambio di posizione e di attenzione si svolta il modo di giocare. Con serenità andiamo a riprendere Spirano sul 6-6, ed ora iniziamo a dimostrare come giochiamo. Gli errori ci sono ancora ma ora riusciamo a rimediare. Colpo dopo colpo giochiamo attente fino al 13-13. Adesso si gioca con più sicurezza e infatti riusciamo ad allungare 19-14. I movimenti in campo ora si vedono e infatti non subiamo più il gioco avversario, ma lo imponiamo noi e forzando quel che basta restiamo in vantaggio 20-16 e chiudiamo 25-19.

Terzo set, adesso si va. Tutto ora sembra al posto giusto e il set infatti scivola via tranquillo senza mai rischiare. Partiamo con un sicuro 3-0 frutto di un buon attacco da banda e due buone battute. Le avversarie accusano i primi colpi di gioco. Noi adesso siamo attente a non concedere più nulla e infatti andiamo avanti 7-2 e 14-6. Adesso esprimiamo davvero il nostro gioco e colpo dopo colpo ci portiamo sul 18-11 e 22-14 a nostro favore. Ancora qualche attacco e chiudiamo il set 25-17. Davvero un bel set, con poche sbavature e tanti attacchi. Su 25 punti totali solo 4 arrivano da errori diretti avversari e ben 21 sono frutto di situazioni di forzatura nostra.

Quarto set, perfetto. Nel quarto set c’è davvero poca storia in campo. Entriamo sicure di ciò che possiamo fare, non pecchiamo quasi su nulla e la vittoria arriva facile. Le avversarie abbassano la guardia, ma quello che si vede in campo è davvero confortante. La squadra si muove bene, anche sulle palle che si spengono a rete ci sono i vari movimenti di posizionamento, si anticipa il gioco avversario, non lo subiamo più e così tutto sembra più facile. La lotta è davvero breve, partiamo sicure e ci portiamo sopra 6-3. Con un altro parziale di 6-1 simile a quello iniziale ci portiamo sul 12-4. La reazione non c’è e sicure di noi scappiamo sul 20-6. Tutto ormai è deciso e solo qualche altro scambio ci porta a chiudere il set 25-8. Come ripeto, quello da valutare non è tanto il parziale ottenuto, ma il modo in cui è arrivato. Speriamo di continuare su questa buona strada per poter lottare sempre fino alla fine.

Adesso aspettiamo il prossimo incontro, finalmente in casa, per confermare quello dimostrato in questa serata. Continuiamo con il nostro lavoro e speriamo che anche la testa venga sempre con noi.

PROSSIMO APPUNTAMENTO

4^ CAMPIONATO

A.S.D. TREZZO THRUEX vs UNITED VOLLEY A.S.D.

Mercoledì 04.11.2015, h 21.15, Palazzetto dello sport “la Torretta”, Via Nenni, Trezzo sull’Adda.

+Copia link