« Torna agli articoli

DOPPIA FACCIA

Lurano, Mercoledì 02.12.2015,Seconda Divisione Femminile, 8^ Campionato Andata. VL TEEN VOLLEY SU vs A.S.D. TREZZO THRUEX ( 2-3 )

Serata no quella della sera scorsa. Dopo la bella prestazione della scorsa settimana incappiamo in una black out questo mercoledì. La partita di Lurano sulla carta si presentava abbordabile, il Teen Volley è una squadra under 16 e ultima in classifica. Per dirla tutta Lurano non è poi una squadra come la presenta la classifica, le ragazze sono giovani ma presentano un bel gioco e una bella disposizione in campo, sono tenaci e sanno gestire la situazione. Noi dal canto nostro offriamo una prestazione impeccabile nei primi due set per poi con la girandola dei cambi implodere e buttare via due set e un punto per la classifica. Quello che ci deve far riflettere non è la situazione cambi che potrebbe far pensare a una instabilità, ma la concentrazione che cala e ci fa soffrire più del dovuto. Tutto ciò va però a discapito di chi gioca un po meno rispetto alle compagne e non riesce a prendere sicurezza a causa di questi scivoloni. Impariamo da questa partita e facciamone tesoro per le prossime. Positivo il fatto che nel tie breack, riusciamo a concretizzare di più e portare a casa la vittoria.

Sintesi Partita.

Primo set,davvero un bel gioco. Iniziamo prendendo la partita alla leggera e in poco ci troviamo sotto 1-4. La situazione però viene ben gestita e richiamando l’attenzione andiamo subito in parità 5-5. Gestiamo bene e attacchiamo con sicurezza, passando da un 7-7, un successivo 3-0 ci porta avanti 10-7. Scambi non sicuri riportano sotto le avversarie 10-9 ma una risposta secca e sicura ci permette con un parziale di 7-0 di allungare 16-9. Il bel gioco continua e la disposizione in campo è corretta, gestendo il vantaggio andiamo 23-12 e chiudiamo con altri attacchi 25-13. Tanta sicurezza e tanti attacchi ci permettono di chiudere con un bel parziale.

Secondo set, la conferma. Il secondo set inizia confermando il set precedente, stiamo sempre al comando e non concediamo molto alle avversarie. Partiamo forti e andiamo 3-0. Con un gioco fluido andiamo 9-2 e 10-6. In campo si vede tanta sicurezza e una buona reazione agli errori. Questa situazione positiva favorisce la possibilità di fare cambi e provare nuove soluzioni di gioco. Allungando ancora fino 17-9 iniziamo a dare spazio a chi ha giocato meno. I cambi non spezzano il ritmo e confermano che anche chi entra dalla panchina sa reggere il ritmo di gioco e proporre soluzioni nuove. Subiamo solo una piccola risalita avversaria fino al 20-14 ma poi gestendo bene chiudiamo 25-18. Soddisfazione nel vedere che anche chi parte dalla panchina riesce ad entrare subito in gioco e portare buone soluzioni.

Terzo set, inizia l’implosione. Presentiamo una formazione diversa dalle precedenti per dare più spazi di gioco. Il gioco parte equilibrato e stiamo sul 2-2. Una buona fase di attacchi e battute ci permette l’allungo 6-3. Tutto sembra andare per il verso giusto, ma in poco tempo riusciamo a implodere e subire un parziale di 10-3 che passando da un 8-8 momentaneo ci vede inseguire 9-13. Tutto si potrebbe comodamente recuperare ma il calo della tensione e la foga che annebbia la serenità ci fanno faticare più del dovuto e rendono il recupero più faticoso. Subiamo e non reagiamo in modo corretto e il parziale in difetto inizia a farsi pesante 10-16. Adesso un brusco calo in difesa non ci permette di giocare e di contrattaccare e scivoliamo sul 15-22. Si potrebbe recuperare tutto, memori di quello fatto la settimana precedente, ma non c’è serenità e infatti le avversarie chiudono 25-16 a loro favore.

Quarto set, crisi confermata. Dopo il brutto scivolone del set precedente si ripresenta in campo il sestetto di partenza con il dovere di chiudere set e partita a nostro favore. Dopo un inizio in parità 2-2 la crisi si conferma e sbagliando tanto senza ragionare scivoliamo sotto 2-5, 4-10.. Un piccolo sprizzo di gioco ci permette un 4-1 a favore che riduce lo svantaggio a 11-14. Caliamo nuovamente e le avversarie scappano sul 12-17. Una risposta di rabbia con cinque attacchi secchi a favore permette un parziale di 5-0 che ci riporta in parità 17-17. Teniamo la parità fino al 19-19 e al momento di insistere e chiudere il set torniamo in pallone e sbagliando davvero in ogni settore vediamo le avversarie allungare 19-21, 21-23 per poi chiudere 21-25. Sprechiamo tantissimo e dopo una bellissima fase di gioco che ci riporta in parità sprechiamo tutto e subiamo la sconfitta.

Quinto set, l’altalena. La tensione è tanta e il dispiacere per il quello che abbiamo combinato è ancora di più. In panchina si vedono facce lunghe e tese, ci si rende conto di quello che abbiamo appena buttato via. Ciò serve però per ricaricarci e infatti andiamo in campo più decise. Partiamo forti e sicure e rifiliamo in poco tempo un sicuro 7-1 alle avversarie. Il più sembra fatto ma si ripresenta l’insicurezza di questa sera. Errore dopo errore regaliamo un 6-0 alle avversarie che ci recuperano sul 7-7. Andiamo al cambio campo in vantaggio 8-7 ma non siamo più così tranquille, ci rendiamo conto che il nostro gioco questa sera non va. Dopo un periodo di controllo passando dal 8-8, 9-9 e 10-10 riusciamo ad essere più incisive e allungare 14-10. Siamo ad un passo dalla chiusura ma con altri errori ridiamo speranza alle avversarie che ritornano sotto 13-14. Un ultimo sprizzo di gioco ci permette di mettere a segno l’ultimo attacco della sera che chiude il set 15-13 e la partita 3-2 a nostro favore.

La serata per fortuna è finita, ma questi cali di gioco ci devono far riflettere tanto. Non siamo capaci di sfruttare le opportunità a nostro favore e ciò va a discapito di tutta la squadra. In partite semplici dove dovrebbe esserci più spazio per chi gioca meno e avere la possibilità di prendere più sicurezza, non riusciamo a concentrarci fino in fondo offrendo un gioco instabile e spiacevole. Facciamo tesoro di questa esperienza per offrire a chiunque il giusto spazio in campo.

PROSSIMO APPUNTAMENTO

9^ CAMPIONATO

A.S.D. TREZZO THRUEX vs VOLLEY CISERANO

Mercoledì 09.12.2015, h 21.15, Palazzetto dello sport “la Torretta”, Via Nenni, Trezzo sull’Adda.

+Copia link