« Torna agli articoli

Salve al tie breack…

Trezzo sull’Adda, Mercoledì 2.11.2016,Seconda Divisione Femminile, 4^ Campionato

A.S.D. TREZZO THRUEX vs VOLLEY ORATORIO FORNOVO SG ( 3 – 2 )

Quarta giornata alle spalle, e come già detto quello che si nota maggiormente è la nostra bassa continuità. Purtroppo anche la sera scorsa siamo entrate poco attente all’incontro e non saprei se dire abbiamo perso un punto o ci siamo salvate prendendone due. Le ragazze sono partite bene per poi deconcentrarsi e rischiare un brutto sgambetto delle avversarie. La colpa comunque è sempre nostra, quando troviamo squadre che non ci tengono sotto pressione abbassiamo la guardia e rischiamo di sprecare tutto. Mercoledì dopo aver vinto bene il primo set la concentrazione e il ritmo sono calate e le avversarie ci hanno colpito faticando poco. Nel secondo e terzo set la difesa ha concesso tutto e abbiamo rischiato davvero tanto. Solo nel quarto set forse per paura di perdere ci siamo risollevate e abbiamo chiuso ancora bene il set mentre al tie breack non abbiamo concesso nulla. I parziali parlano chiaro, 25-17, 21-25, 18-25, 25-15 e 15-5. Quando giochiamo le avversarie devono davvero darsi da fare per prendersi il punto, ma quando abbassiamo la guardia diventiamo davvero una squadra molto facile da battere. Adesso speriamo solo di prendere coscienza di ciò e cercare di mantenere sempre alta la guardia per rendere la vita alle avversarie davvero difficile. I punti li devono fare loro, non regalarli noi. La prossima settimana sarà un buon test di prova, la squadra avversaria non sarà di alto livello perciò vedremo se lo scotto di questa settimana ci sarà servito.

Sintesi Partita.

Primo set. Partiamo lente ma poi arriva il nostro ritmo. Dopo una brutta partenza che ci porta ad inseguire 1-3 prendiamo pian piano il ritmo e ci portiamo in vantaggio 5-3. Il livello non si abbassa, teniamo bene ogni giocata e forzando in attacco allunghiamo 10-5 e 12-8. Il vantaggio seppur minimo è buono e ci permette di giocare bene. Una fase lenta ci porta sul 14-11, ma subito dopo un buon parziale di 4-0 ci vede allungare 18-11 e mettere il set quasi al sicuro. Gli scambi finali sono molto più lenti e a dire il vero noi siamo in calo e grazie ai maggiori errori delle avversarie chiudiamo il set 25-17.

Secondo set. Arriva il calo. Dopo una buona partenza sul 3-0, che fa ben sperare, cediamo di schianto e con un secco parziale a favore delle avversarie di 7-1 sprofondiamo sotto 4-7. Cala la difesa e la ricezione, rigiocare le palle avversarie è davvero difficile. Un errore in battuta avversario e due buone nostre ci rimettono in parità 7-7. Una fase tranquilla ma giocata male dalle nostre ragazze ci porta fino al 10-10. Il momento più difficile arriva adesso, siamo tanto stabili, in campo si vede poco movimento e infatti tutto ciò ci costa un netto 7-0 avversario che ci caccia sul 10-17 a sfavore. Il momento è davvero buio, si gioca ma la forma non è delle migliori. Un attimo di vitalità ci permette di rifilare noi un secco 10-3 alle avversarie e tornare in parità sul 20-20. Questo parziale dovrebbe far ben sperare, ma purtroppo siamo davvero lente e poco reattive e infatti con tre errori nostri rimettiamo avanti Fornovo 20-23 ormai vicine a chiudere il set. Due attacchi da banda e due difese molli nostre chiudono il set a sfavore 21-25.

Terzo set. Andamento lento e troppa stabilità. Sotto subito 1-4 facciamo fatica a fare qualsiasi giocata, sembra di vedere un’altra squadra in campo. Non riusciamo ad attaccare e in più concediamo troppo nelle difese. Faticando non poco ci avviciniamo alle avversarie sull’ 7-8 ma siamo davvero troppo macchinose nelle giocate e per fare un punto fatichiamo sempre più del dovuto. Lente lente riusciamo a prendere Fornovo sul 17-17 e tenere la parità fino a 18-18. Ora cediamo di schianto, muro e difesa crollano e le avversarie molto più decise di noi ci rifilano un meritato 7-0 che chiude il set in loro favore 18-25.

Quarto set. Arriva la paura di perdere e subito ci risvegliamo. Un set davvero decisivo, mettiamo a terra ben 20 palle su 25 punti, le avversarie concedono poco ma noi adesso siamo davvero decisive. Partiamo con grinta e decisione e subito allunghiamo 3-1. Tre errori banali portano le avversarie sul 4-4, ma adesso lo spirito e tutt’altro rispetto a prima . Un netto 7-1 ci vede scappare sul 11-5 e con decisione continuiamo ad attaccare fino ad arrivare 14-7. Un ennesimo cedimento in difesa ci costa 4 punti e le avversarie provano ad avvicinarsi sul 14-11. Due ennesimi attacchi, una buona battuta e un cartellino rosso all’allenatrice avversaria ci vede mettere in cascina un altro secco 4-0 che ci porta vicino alla chiusura del set sul 18-11. Adesso controlliamo e con un ultimo parziale di 5-4 chiudiamo il set 25-15.

Quinto set. Il temuto tie breack. Questo non si sa mai come va a finire, tutti si giocano tutto per poter vincere e questa volta siamo davvero micidiali. Nell’ultimo parziale continuiamo ad attaccare e grazie alla nostra tenacia mettiamo a terra con nostri attacchi ben 13 palle e sono solo due gli errori avversari. Le ragazze girano bene, non si danno pace e giocando decise ogni palla si portano al cambio campo in vantaggio 8-2. Dopo il cambio la storia non cambia e continuando a martellare chiudiamo il set 15-5. Poca storia il tie breack ma questo dimostra che quando alziamo la guardia e teniamo alto il ritmo siamo una squadra davvero temibile.

Speriamo allora che questa partita serva davvero per capire il ritmo di gioco che dobbiamo tenere. Non ci dobbiamo adeguare alle avversarie e ascoltare tanto l’allenatore che cerca sempre di intuire i punti deboli avversari e evitare falle nella nostra disposizione. Vedremo la prossima settimana quale ritmo riusciremo a tenere e cercare di portare a casa più punti possibili. Quindi INSISTISCI….

PROSSIMO APPUNTAMENTO 5^ CAMPIONATO

A.S.D. TREZZO THRUEX vs FABE-AXA MARIO ” RAGNO “

Mercoledì 09.11.2016, h 21.15, Palazzetto dello Sport ” La Torretta “, Via Nenni, Trezzo sull’Adda.

+Copia link