« Torna agli articoli

Un mercoledì da leoni…

Trezzo sull’Adda, Mercoledì 23.11.2016,Seconda Divisione Femminile, 7^ Campionato

A.S.D. TREZZO THRUEX vs VOLLEY CISERANO( 3 – 2 )

Tanto spettacolo la scorsa sera in campo. La sfida era una delle più sentite e lo spettacolo offerto è stato davvero di alto livello. In campo due formazioni completamente differenti, da un lato Ciserano, squadra tecnicamente superiore a noi e con atlete che arrivano da categorie superiori, dall’altro noi, una squadra che basa la proprio forza sull’unione del gruppo. Ci si aspettava una bella partita e in effetti lo è stata, ma nessuno pensava di viverla direttamente dagli spalti. Sulle gradinate girava tanta tensione quanto quella che si sentiva sul campo di gioco, animi caldi e adrenalina a mille. Scontro interminabile, il fischio d’inizio alle 21.15 quello finale alle 23.20. Due ore e cinque minuti di adrenalina pura vissuti da tutti con la stessa intensità. Noi avevamo bisogno di certezze e anche senza dimostrare un gioco di livello abbiamo dimostrato che certe partite, anche se in carenza di tecnica si possono vincere anche grazie all’unione del gruppo. Le ragazze hanno saputo ribaltare una serata che all’inizio sembrava delle peggiori. Dopo uno schiaffo morale iniziale ( sotto 1-9 al primo set ) siamo riuscite ad aggiustare pian piano l’assetto e alla fine l’abbiamo avuta vinta. Come accennato il primo set parte a sfavore di molto, ci rimettiamo in gioco ma il divario ormai è troppo ampio e faticando troppo chiudiamo sotto. al rientro in campo succede l’imprevisto e siamo noi a scappare con un ampio parziale ( 8-1 ), ma la gestione del vantaggio non è delle migliori e proprio alla fine del set veniamo recuperate e battute. Il terzo e il quarto set sono impeccabile e chiudiamo entrambi a nostro favore. Ciserano accusa il colpo e non crede a ciò che sta accadendo. Il quinto è sempre una roulette, ma quest’anno a noi è sempre andata bene e infatti anche questa volta giochiamo bene e chiudiamo anche quest’ultimo a nostro favore. Siamo riuscite a ribaltare una serata partita in modo devastante portando a casa due unti d’oro contro una squadra davvero di livello. La soddisfazione è tanta e lo spirito del gruppo si è innalzato ancora di più. Vincere certe sfide aiuta a crescere e infonde tanta sicurezza nelle ragazze. Possiamo anche dire che le ragazze si sono prese una grande soddisfazione a battere certe atlete. Il loro atteggiamento era a tratti molto spavaldo, si sentivano superiori e pensavano di portare a casa una partita in modo semplice invece si sono trovate di fronte la corazzata Trezzo che quando vuole non la ferma nessuno. Adesso dobbiamo cercare di mantenere questo stile, anche se non giochiamo bene abbiamo la capacità di concentrarci e rispondere alle avversarie. Se riusciremo a mantenere questo ritmo quest’anno potremmo prenderci tante soddisfazioni. Allora avanti e INSISTISCI…

Sintesi Partita.

Primo set. Un incubo. Pronti via e subendo attacchi e sbagliando molto siamo sotto 1-9. Un colpo del genere non c’era ancora capitato. Le ragazze ci rimangono davvero male e dopo un tempo di sospensione si rimettono in marcia. Il divario però è troppo alto, si potrebbe recuperare come abbiamo provato a fare, ma gli errori in questo primo set sono troppi. Ci avviciniamo 4-9, gli scambi e i punti si alternano, Ciserano non scappa ma gestisce e si arriva 10-15. Un buon momento fa ben sperare, ci avviciniamo 16-19 e quando è il momento di non cedere pecchiamo in difesa e permettiamo alle avversarie di riallungare 16-22. La fine del set è vicina e seppur giocando un 3-3 finale concede a Ciserano di chiudere il set 19-25.

Secondo set. Gestione errata. Questa volta siamo impressionanti ed non ti aspetti che una squadra così di livello possa subire all’inizio un secco 8-1. In sei punti il coach avversario chiama i due tempi di sospensione per cercare di rimettere ordine nelle ragazze. All’inizio ciò non sembra funzionare ma poco alla volta è il nostro calo a permettere la rimonta. Dopo un inizio così fulmineo riusciamo poco a controllare le risalite avversarie, infatti dopo un 8-1 iniziale arriviamo a un 10-5 che inizia a far pensare. Le ragazze sono troppo sicure e Ciserano non vuole mollare. Poco alla volta Ciserano pressa e sul 12-9 serve un tempo di sospensione per richiamare la concentrazione. Questo non basta, siamo troppo fallose in battuta, in totale ben sei punti regalati, e quando è il momento di provare l’allungo regaliamo a Ciserano la palla e così Veniamo riprese 15-15. Ora tutto è da rifare con la differenza che Ciserano adesso ha una carica in più e noi siamo oppresse da ciò. Proviamo un nuovo allungo e risaliamo a più tre 18-15. Il vantaggio sembra resistere ma sul 19-19 è di nuovo parità. Le energie spese sono troppe si gioca senza esclusione di colpi e si arriva in vantaggio al 23-22. Un ennesimo errore in battuta rimette la palla in mano avversaria, un errore difensivo e un muro fuori tempo consegnano la Vittoria del set a Ciserano.

Terzo set. Determinate. Sotto di due set con una squadra del genere verrebbe da pensare male e invece le ragazze ripartono più determinate che mai. Ciserano si sente sicura è spavalda e noi adesso non perdoniamo. Un 3-1 iniziale fa capire che non cadremo facilmente. Ciserano pareggia 3-3 ma subito noi rispondiamo con un secco 5-0 che ci rimette sopra 8-3. Si attacca con sicurezza, le giocate vengono alternate tra piazzate e spinte e ciò permette di mantenere il vantaggio di 5 anche sul 10-5. Un piccolo calo accende qualche speranza avversaria, infatti con qualche sbavatura difensiva permettiamo a Ciserano di farsi sotto 12-10. Prendiamo un tempo di sospensione e ci rimettiamo in assetto infatti al rientro sul terreno di gioco siamo determinate e infliggiamo alle avversarie un secco 10-0 che ci porta verso la chiusure 22-10. Un rallentamento brusco in ogni settore rimette sotto Ciserano sul 23-18, chiamiamo un tempo di sospensione e cerchiamo di percepire che un calo del genere può essere dannoso per il prossimo set. Le ragazze non sembrano preoccuparsi più di tanto e al rientro chiudono 25-18.

Quarto set. Vantaggio dall’inizi alla fine. Ciserano può essere colpito e le ragazze questo l’hanno capito. Adesso sono più serene e coscienti di ciò che possono fare. La ripartenza e davvero di livello e infatti scappiamo subito 5-1. Le avversarie adesso faticano e sotto pressione dell’allenatore sembrano meno sicure. Le palle sono più controllate e cercano il recupero fino al 6-4. Noi rispondiamo subito e riallunghiamo 9-4 e 12-6. Giocando attentamente e gestendo al meglio ogni palla arriviamo addirittura sul più 10 al 16-6. Adesso il gioco è sicuro e il controllo è davvero brillante. La sicurezza in campo si percepisce e infatti senza abbassare la guardia controlliamo le risalite avversarie senza sprecare ulteriori energie. Un leggero rilassamento lo accusiamo sul 18-14 con le avversarie che sembrano voler non mollare ma subito un 4-1 favorevole ci porta verso la chiusura del set sul 22-15. Il parziale finale è favorevole alle avversarie ma il 3-5 avversario ci permette di chiudere il set 25-20.

Quinto set. Fino alla fine. Tutto è rimesso in gioco. Ciserano sembra accusare maggiormente il colpo. Noi adesso non abbiamo più nulla da perdere. L’inizio è equilibrato, dopo il 2-2 iniziale le avversarie allungano 3-6. La reazione nostra è pronta e andiamo al cambio campo 6-8. Dopo il cambio campo arriviamo in parità 8-8 e allunghiamo noi 11-9. Ciserano risponde e pareggia 11-11. I colpi adesso sono davvero al limite e si arriva in parità 13-13. Una difesa errata mette avanti Ciserano 14-13. Adrenalina a mille. Ciserano forza e sembra aver la meglio sul 14-13. Un attacco chiamato dentro dalle avversarie e fuori dal sottoscritto mette in crisi l’arbitro che dopo un lungo e interminabile tempo di decisione decide di chiamare la contesa. Ciserano protesta a gran voce, noi tiriamo un sospiro di sollievo e ci prepariamo a riprendere il servizio o perdere il match. Sul 13-14 a sfavore scatta una precisione e una determinazione infallibile. Il merito della vittoria è tutto nostro e con tre secchi attacchi uno da centro uno da zona 2 e l’ultimo da zona 4 portiamo a casa un parziale finale di 3-0 che chiude il set a nostro favore 16-14 e la partita vinta 3-2.

Grande merito per questo match. Sofferto ma meritato dal primo all’ultimo punto. Una prova di carattere e gruppo micidiali. Siamo davvero una squadra che può stare così in alta classifica e meritarci questo secondo posto che abbiamo lottato per raggiungere. Per ora possiamo solo farci tantissimi complimenti per come abbiamo giocato, abbiamo attaccato tantissimo difeso male all’inizio per poi migliorare sempre di più. Adesso dobbiamo solo essere più sicure in ciò che possiamo fare e lottare come abbiamo fatto la scorsa sera in tutte le partite. Da questa sera prepareremo la prossima sfida, ma la cosa che ci deve entrare in testa è la potenzialità che abbiamo e dimostrarla sempre.

La prossima sfida sarà a Bergamo in casa di una squadra che non si riesce a capire di che livello sia. La cosa migliore sarà presentarsi in campo e giocare la nostra pallavolo così non avremo nessun rimpianto.

Tantissimi complimenti a questo gruppo che merita vittorie del genere che ripagano di tutti i sacrifici che vengono fatti in allenamento. Allora INSISTISCI…

PROSSIMO APPUNTAMENTO 8^ CAMPIONATO

CENTRO MEDICO PIO X MALPENSATA vs A.S.D. TREZZO THRUEX

Mercoledì 30.11.2016, h 21.15, Palestra Scuole Medie Lotto, Via Tadini – Malpensata, Bergamo.

+Copia link